Volley: la Uisp LSE non si arrende al COVID-19

Volley: la Uisp LSE non si arrende al COVID-19

2 Aprile 2020 0 Di Giammarco Graziano

Hits: 846

Questo articolo è già stato letto 1291 volte!

LA PALLAVOLO DEL COMITATO UISP LAZIO SUD EST

NON SI ARRENDE AL COVID 19

I dirigenti del Settore. “Quando sarà possibile ricominciare, senza fretta e con le massime condizioni di sicurezza, disputeremo le finali 2019 – 2020, a cui parteciperanno tutte le squadre iscritte, nessuna esclusa”.

di Giammarco Graziano

Il Settore di Attività (SDA) Pallavolo di UISP Lazio Sud Est (Castelli, Frosinone, Litorale) nonostante il Coronavirus non ha perso i contatti con le sue società. Attraverso i suoi social mantiene infatti un confronto serrato con i dirigenti, gli atleti e i tecnici delle società che disputano i suoi campionati.

Abbiamo voluto sentire i dirigenti del Settore Pallavolo, che oltre a tenersi in costante contatto tra loro (ovviamente ciascuno da casa propria…), fanno professione di fiducia ed ottimismo, nella speranza, per ora non può essere una convinzione, di riprendere l’attività in tempi ragionevolmente solleciti. Ed hanno un primo, grande obiettivo, per cui non lasceranno nulla di intentato: concludere in maniera soddisfacente la stagione 2019 – 20.

La considera una esigenza, oltre che una forma di rispetto per le società, il responsabile del Settore di Attività Pallavolo, Mariano Priori. I nostri campionati di norma si concludono con i play off, nella stagione regolare, prima della sospensione, in molti di essi si sono giocati i due terzi delle gare. Credo che sia un periodo sufficiente – afferma il dirigente di UISP Lazio Sud Est – per determinare delle posizioni di classifica attendibili, considerando una situazione particolare e drammatica come l’attuale. A nostro giudizio annullare tutto non ha senso, quando sarà possibile ricominciare, senza alcuna fretta e con le massime condizioni di sicurezza, almeno per quanto riguarda i campionati che vedono protagoniste le nostre sole squadre, disputeremo le fasi finali dei campionati che abbiamo sospeso, a cui parteciperanno tutte le squadre iscritte, nessuna esclusa”.  

Ma quali sono i campionati di cui parla il responsabile del Settore Pallavolo? Ce lo dice Giammarco Graziano, responsabile della Commissione Gare Pallavolo di UISP Lazio Sud Est. “Per ogni categoria abbiamo le finali di campionato e Coppa Lazio Sud Est. Le nostre categorie sono le 3 di Misto, la categoria Femminile, i campionati Giovanili Femminili Under 13 e Under 16, il campionato Femminile Under 14, dedicato allo scomparso Presidente del Volley Labico Massimo Ciocci, giunto alla settima edizione”.

Graziano conclude informandoci, per quanto possibile, sui campionati che Lazio Sud Est ha organizzato insieme al Comitato di Roma. “Sono costantemente in contatto con la Commissione Gare Pallavolo di Roma per studiare e porre in essere di comune accordo iniziative che portino a definire i campionati Maschili Open, Under 15 e Under 17, oltre al campionato Under 16 Misto e al campionato Under 18 femminile. Contiamo di dare notizie a breve”.

Sugli aspetti regolamentari legati alle fasi conclusive dei campionati ascoltiamo il parere di Filippo Pellegrini, responsabile per Lazio Sud Est di disciplina e regolamentazione. Secondo Pellegrini “per concludere in maniera più che regolare la stagione abbiamo agito in modo tale da tutelare le posizioni in classifica che le società hanno acquisito fino a quando abbiamo dovuto sospendere la stagione. La cristallizzazione delle posizioni di classifica è conforme a quanto sancito dal campionato fino ad allora, siamo certi che la formula che abbiamo studiato per concludere la stagione sarà accolta da tutti con soddisfazione. Non ci resta che attendere, e soprattutto auspicare, un ritorno alla normalità nel più breve tempo possibile. Dal punto di vista regolamentare, ma direi anche etico”, conclude Pellegrini, “considerato il coinvolgimento di tutte le nostre squadre nella fase finale, non ci sono problemi di alcun tipo”.

Con Enio Scopetta, responsabile del Settore Arbitrale di Lazio Sud Est, facciamo il punto sulla disponibilità dei Giudici di Gara per questa fase finale dei campionati 2019 – 20. “I ragazzi sono pronti e motivatissimi – afferma Scopetta – non vedono l’ora, come tutti, di mettersi alle spalle questa bruttissima esperienza. Sappiamo che con ogni probabilità i tempi per la ripresa non saranno brevi, ma importante è che tutta la base, e parlo dei nostri arbitri, ma anche di società, dirigenti, tecnici e atleti, si senta pronta, e dimostri una grande voglia di ricominciare”.

Enio Scopetta è responsabile anche per i corsi di formazione per nuovi arbitri, due erano in corso al momento della sospensione di tutte le attività: “Contiamo di terminare i corsi a breve, anche tenendo le ultime lezioni in video conferenza, se possibile. Voglio ricordare che per i corsi posso contare sul prezioso supporto di Filippo Pellegrini, e che ambedue i corsi sono a buon punto. Siamo molto soddisfatti”.

Guglielmo Ciurlante, pioniere della pallavolo per quanto riguarda UISP Lazio Sud Est, e attualmente responsabile politico del Settore, pone in risalto l’importanza di salvaguardare i rapporti con le società. “È da sempre una nostra priorità essere consapevoli di quelli che sono i problemi e i desideri della base. In un momento difficile e delicato come l’attuale, la nostra utenza deve essere consapevole che in noi troverà la massima collaborazione e comprensione. Così come è ormai da quasi 10 anni, dalla nascita del Comitato Territoriale UISP Lazio Sud Est”.