Ciclismo: Fci Abruzzo, tutto pronto per la ripartenza

Ciclismo: Fci Abruzzo, tutto pronto per la ripartenza

19 Giugno 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 530

Questo articolo è già stato letto 663 volte!

Un messaggio di riscatto e di rinascita rivolto a tutto lo sport italiano dal mondo paralimpico: si avvicina il grande momento di Obiettivo Tricolore che in Abruzzo vivrà il suo momento clou tra il 21 e il 23 giugno nel più lungo viaggio a tappe che porterà il testimone in tutta la penisola, da nord a sud, grazie a una cinquantina di atleti paralimpici di Obiettivo3 (che si daranno il cambio in handbike, in bici e con la carrozzina olimpica) seguiti dal pluricampione Alex Zanardi che più volte ha visitato la nostra regione in occasione dei ritiri (Rovere, Francavilla al Mare, Pescara, Pineto e Roseto degli Abruzzi) con la nazionale italiana di paraciclismo del commissario tecnico più titolato al mondo Mario Valentini.

L’Abruzzo sarà il centro nevralgico della staffetta lunedì 22 a Villetta Barrea con l’atleta romano Manolo Simeoni (che partirà in bici da Valmontone) mentre martedì 23 avrà luogo la frazione tutta abruzzese da Villetta Barrea a Lanciano: a portare avanti i preparativi e a curare l’accoglienza nella città frentana il sodalizio Podisti Frentani della presidente Paola Zulli, di concerto con l’amministrazione comunale del sindaco Mario Pupillo e in collaborazione con Cianci Armoring.

A pedalare per 110 chilometri il giorno 23, il 43enne lancianese Fabio Serraiocco, paraciclista di categoria C5 e grande appassionato delle due ruote affetto da sclerosi multipla.

Alle 18:30 circa sarà prevista la conclusione della pedalata a Piazza Plebiscito con una breve cerimonia alla presenza delle autorità e di alcuni ospiti (gli handbikers frentani Adamo Peschi e Lorena Ziccardi, l’ex professionista Moreno Di Biase con i ragazzi della sua scuola di ciclismo giovanile e Luca Pizzi con la sua Maniga Paracycling Team) nella quale dovrà essere osservato il rispetto del distanziamento sociale e l’uso della mascherina.

Il giorno dopo, mercoledì 24, la carovana di Obiettivo Tricolore ripartirà da Lanciano per scendere verso la Puglia con pit stop a Termoli: di nuovo Serraiocco in bici che sarà affiancato per l’occasione da Emma Marcelli, 35enne di Atri, paraciclista di categoria C5, ex professionista con all’attivo quattro partecipazioni al Giro d’Italia ma dopo la diagnosi di sclerosi multipla si aggrega alla squadra di Zanardi.

La particolarità di questa staffetta è lo spirito d’iniziativa che abbraccia il mondo paralimpico, delle due ruote e anche quello podistico, svelando come esista sempre un’opportunità per ripartire con l’obiettivo di superare le avversità insieme e farsi forza reciprocamente per riscrivere il futuro del nostro Belpaese.

Traccia percorso https://www.komoot.it/tour/190407478?ref=wtd

Luca Alò