Calcio: Addio a Gianfranco Fabiani

Calcio: Addio a Gianfranco Fabiani

8 Aprile 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 575

Questo articolo è già stato letto 796 volte!

Di Giorgio Zanirato

In questi giorni complicati, per ovvi motivi legati ad una situazione sanitaria difficile (seppur in via di lenta risoluzione) è davvero arduo trovare parole giuste ed adeguate a descrivere una triste notizia qual’è quella che si sta commentando, ovvero la morte di un amico. Ad un passo dalla Santa Pasqua, infatti, se ne va Gianfranco Fabiani, storico massaggiatore di calcio regionale, conosciuto agli esordi della mia INGRATA carriera da GIORNALAIO SQUATTRINATO. Non è facile esprimere il dolore, la profonda tristezza che si prova in momenti come questo, nel dover racchiudere in poche righe un pensiero di commiato verso un personaggio che centrava assai poco con il mondo del calcio e di quello dilettante in particolare. Si parla di un’arresa ad una malattia che lo afliggeva da tempo, non specificatamente di coronavirus.

Gianfranco, infatti, è sempre stato persona schietta, sincera, intenditore della vita e degli aspetti (anche i più reconditi e subdoli) che questo ambiente nasconde al proprio interno. Un uomo che amava fare il proprio lavoro, quello di massaggiatore, ma che desiderava stare in mezzo ai propri ragazzi. Aveva sempre il sorriso stampato e le immancabili sigarette a portata di mano.

La sua conoscenza calcistica spaziava dalla serie A fino alla Terza Categoria e le sue battute ironiche regalavano attimi di felicità immensi. San Lorenzo, Pro Roma ma anche Savio e Rappresentativa Regionale del Comitato Lazio, queste sono state alcune delle tappe lavorative di un grande personaggio che mancherà davvero tanto a tutti, a me in primo luogo. Fabiani era uno di quei saggi del calcio che stanno iniziando a scarseggiare; aveva suggerimenti e consigli adatti a tutto e tutti. Una grave perdita per tutto il movimento regionale del Lazio e, forse per il calcio in generale. Conservo un ricordo bellissimo delle nostre chiacchierate nei vari campi della Regione e dei suoi trionfi con le categorie Allievi e Giovanissimi, oltre a quelli con le varie Selezioni rappresentative del CR Lazio.

CIAO GIANFRA’, MI MANCHERAI TANTISSIMO, MA TI PORTERO’ PER SEMPRE NEL MIO CUORE!!!