Calcio: Juniores, la nona di ritorno

Calcio: Juniores, la nona di ritorno

2 Marzo 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 69

Questo articolo è già stato letto 160 volte!

Di Giorgio Zanirato

Siamo oramai in dirittura d’arrivo, per quanto concerne la Juniores Nazionale, ovvero il campionato U19 di riferimento al massimo torneo Dilettantistico, o quarta serie Nazionale che dir si voglia (Serie D).

A riposo i Campioni d’Italia dell’Aprilia, attuale capolista, non ne approfitta totalmente l’Ostia Mare: i biancoviola di Tortolano vengono bloccati sul pari interno all’Anco Marzio dalla Vis Artena; entrambe le formazioni sono al 5° pareggio stagionale. Lidensi che, comunque, agganciano momentaneamente la vetta a quota 47 (pur dovendo ancora riposare), lasciano sei lunghezze fra loro e l’Academy Ladispoli (stesso risultato a Pavona, contro l’Albalonga scivolata nell’anonimato della metà classifica a -8 dalla zona playoff), ma perdono punti nei riguardi delle quarte a parimerito Tor Sapienza e A. Fiuggi, ora a -7 e quindi ampiamente “dentro” alla post- season. I gialloverdi di Centomani (entrambi al debutto nella categoria) liquidano con un perentorio 5-0 l’altra matricola N. Florida, grazie ai sigilli di Vendemmia (2), Galli, Tariciotti e del figlio d’arte Giocondi. I tirrenici (che giocano con la prima squadra a Fiuggi, ma hanno mantenuto tutto il settore giovanile a Fregene, ndr) invece espugnano il non facile terreno di gioco di Paliano, con un risultato all’inglese che lascia intatte speranze di accedere alla psot-season per la formazione romana in piena lotta per provare a conquistare gli spareggi salvezza a livello di prima squadra, evitando così il mesto ritorno nei ranghi regionali per la prossima stagione, dopo solo una storica stagione in D.

Nella giornata delle tante X in schedina, il Trastevere non riesce a far sua la sfida del “Salveti”, tornando dalla ciociaria con un 1-1 che serve davvero a poco, pur mantenendo inalterata la distanza dal terzo posto. Si fa in salita, nuovamente, il cammino per il Latina di Graziano sconfitto di misura (2-1) al “Martoni” da un Monterosi che vuol chiudere al meglio la stagione, ma che non ha più nulla da chiedere al campionato da tempo: De Vittoris e Socciarelli i marcatori viterbesi, mentre Di Vaio rende meno amara la trasferta cimina dei pontini, che ora si trovano a cinque punti dal quarto posto, dovendo altresì riposare esattamente come l’A. Fiuggi. Chiudiamo con un altro pari, del quale abbiamo ampiamente parlato in sede di cronaca, ovvero quello maturato (non senza rimpianti) al “Madami”, fra Flaminia e Pomezia; un 1-1 che lascia inalterata la distanza fra le due contendenti