Calcio: Serie A, Juve-Napoli si rigiocherà

Calcio: Serie A, Juve-Napoli si rigiocherà

22 Dicembre 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 62

Questo articolo è già stato letto 140 volte!

Di Giorgio Zanirato

La fortuna aiuta gli audaci, o forse sarebbe meglio chi l’ha dura la vince. Fate voi. E’ notizia di pochi minuti fa il ribaltamento della sentenza riguardante la gara non giocata allo Stadium di Torino, fra la Juventus ed il Napoli (La partita non disputata lo scorso ottobre causa Covid, con relativa discussione sulle tempistiche e sui divieti dell’Asl del capoluogo partenopeo). Il ricorso dei campani del Presidente De Laurentiis è stato discusso oggi pomeriggio (a sezioni unite) presso la sede del Collegio di Garanzia del Coni, diretto da Franco Frattini. Figc e Juve hanno deciso di non costituirsiIl match andrà effettivamente giocato e quindi la classifica subisce un lieve terremoto, con la Juventus che resta a pari punti con la Roma e con lo stesso Napoli (24): gli azzurri recuperano così il punto di penalizzazione, in attesa del match che verrà recuperato con tutta probabilità il prossimo 13 gennaio, data in cui il campionato avrebbe dovuto lasciar spazio alla Coppa Italia, ad una settimana esatta dalla gara di Supercoppa Italiana, quest’anno di scena al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia.

Grande soddisfazione a Castelvolturno per l’esito del dibattimento; d’altra parte dalla Continassa trapela “indifferenza” da parte del club bianconero. Una cosa è certa: Juventus-Napoli si giocherà sul campo, ma fra le due società il contenzioso, probabilmente, resterà aperto ancora a lungo….

Di seguito la nota ufficiale della sentenza: “Il Collegio di Garanzia, all’esito dell’udienza a Sezioni Unite tenutasi oggi, ha accolto il ricorso presentato dalla società Napoli contro la Figc e, per l’effetto, ha annullato senza rinvio la decisione Corte Sportiva d’Appello presso la FIGC., adottata con C.U. n. 14 del 10 novembre 2020, confermativa della decisione del Giudice Sportivo Nazionale presso la Lega Nazionale Professionisti di Serie A (anche essa oggetto della presente impugnazione), con cui è stata irrogata, a carico della società ricorrente, la sanzione della perdita della gara Juventus-Napoli (che si sarebbe dovuta disputare in  data 4 ottobre 2020) e della penalizzazione di un punto in classifica”.