Ciclismo: L’Aquila, tutto pronto per la Ride2Parks

Ciclismo: L’Aquila, tutto pronto per la Ride2Parks

31 Maggio 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 53

Questo articolo è già stato letto 101 volte!

La Ride 2 Parks è un sogno, è la voglia di proporre qualcosa di nuovo e di diverso all’infuori delle classiche granfondo agonistiche.

Per gli organizzatori dell’Asd Endurance Cycling, è l’occasione di mostrare tutto il bello del territorio dell’appennino abruzzese sopra L’Aquila vivendoli in bicicletta in maniera lenta, intima e appassionata.

L’Endurance Cycling è una prova dura su un percorso di 208 chilometri con 4100 metri di dislivello da superare: è come salire da quota zero fino alla cima di una delle vette del Monte Rosa.

Il prossimo 9 Giugno il Centro Commerciale Aquilone di L’Aquila, sarà ufficialmente il quartier generale della Ride 2 Parks che da oggi fino al 9 giugno si tingerà di bianco, rosso e nero, i colori che richiamano il logo ufficiale dell’attesa sfida ciclistica.

L’Aquilone, immediatamente dopo il terremoto che colpì il capoluogo abruzzese nel 2009, divenne il punto di aggregazione principale della città. E proprio qui che i cittadini aquilani hanno cercato di ricostruire quel tessuto sociale ormai disgregato provando a ricomporlo anche attraverso lo sport.

La Ride 2 Parks ha trovato all’Aquilone quelle mura che danno sicurezza, quel calore familiare e quel senso di protezione che tanto è mancato dopo il sisma.

Il Presidente e il Vice dell’Asd Endurance Cycling Luca Giannangeli ed Ermanno Perrella dichiarano all’unisono: “Gli standard qualitativi dell’evento devono essere elevati. La parola d’ordine della Ride 2 Parks è “qualità”. Gli alti patrocini ricevuti dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia e dal Comune di L’Aquila, nonché dai due parchi, il Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e il Parco Naturale Regionale Sirente Velino (quest’ultimo in definizione), unitamente ai tanti piccoli Comuni che attraverseremo e ai quali verrà data la giusta visibilità che meritano, devono essere ripagati con una moneta di pregio e di valore”.

E le iscrizioni vanno a gonfie vele: viste le tante richieste di informazioni che stanno arrivando in questi giorni, il comitato organizzatore ha deciso ufficialmente di chiudere a 99 il numero degli iscritti.

Luca Alò