Nuoto: Team M., ok nella 2a giornata a Frosinone

Nuoto: Team M., ok nella 2a giornata a Frosinone

16 Dicembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 23

Questo articolo è già stato letto 64 volte!

La vasca del centro federale FIN di Frosinone porta bene ai ragazzi del Coach Romagnoli, che fanno incetta di medaglie, con un bottino che va al di sopra delle più rosee aspettative.
Domenica 15 dicembre si è svolta la seconda giornata del XVI Trofeo Master “Centro Italia” dove il gruppo master si è presentato ai blocchi di partenza con 21 atleti. Al termine della mattinata gli atleti neroniani portano a casa ben 28 podi di cui 17 ori, 8 argenti e 3 bronzi.
Salgono sul gradino più alto del podio: Giulia Zanon M25 (100 dorso e 200 rana), Roberta Mori M40 (100 dorso e 50 stile), Antonio Paruccini M55 (100 dorso), Fabrizia Arioli M30 (200 rana), Maria Brugnaletti, al ritorno sul grande palcoscenico delle gare dopo sette anni e mamma di due bambini, M35 (200 rana e 100 misti), Francesca Scopoce M50 (200 rana e 100 misti), Giorgio Spagnoli U17 (200 rana), Roberto Liberati M25 (200 rana), Martina De Falco U20 (50 farfalla e 50 stile), Le medaglie d’oro sono venute da: De Falco Martina di appena sedici anni e dalla veterana del gruppo Fiorella Macioce M70 (50 farfalla e 100 misti), Gianluca Bruzzese M40 (50 stile).
Le medaglie d’argento sono arrivate dagli atleti: Angela Spagnoletto M55 (100 dorso), Roberto Liberati M25 (100 dorso), Angelo Lattavo M45 (100 dorso), Gianluca Bruzzese M40 (100 stile), Lucian Vasile U20 (50 farfalla), Serena Lozi (50 stile e 100 dorso) ed infine il Capitano Giuseppe Marino nei 100 stile.

Mentre le tre medaglie di bronzo sono arrivate da Fabrizia Arioli M30 (100 dorso), Alessio Anastasi M50 (100 dorso) e Fabrizio del Mazza M50 nei 50 farfalla.
Oltre alle medaglie ottimi riscontri cronometrici per gli atleti Giacomo Buscaino M50, Simone Fusco M35 e Daniela Congiu M30
Una grande soddisfazione, commenta il Capitano Giuseppe Marino, per i risultati ottenuti, dovevamo dare un segnale forte alla stagione per risalire la classifica a squadre e puntare al podio.


Ufficio stampa Team Master Lavinio