Calcio: Allievi Elite, Ottavia-Accademia Roma 0-2

Calcio: Allievi Elite, Ottavia-Accademia Roma 0-2

15 Dicembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 59

Questo articolo è già stato letto 244 volte!

Di Giorgio Zanirato

OTTAVIA: Campisi, Piacente, Mari (11’st Orani), Di Gioia, Baldini, Giammarioni, Grenga, Dos Santos Gomes (31’st Marchetti), Carella, Colaiacomo (17’st Carollo), Berardi (27’st Mesiti). A disp: Montemarani, Casalino, Crisari, Rabara, Catalli. All. Fabio Palmucci

ACCADEMIA ROMA: Brunetti, Testa, Sneider, Landi, Lobello, Ranazzi, Geracitano, Santini, Malito (20’st Bordi), Liberati (9’st Bartolini), Stillo (29’st Gabriele). A disp: Miglio, Cala, Granieri. All. Piero Uras

ARBITRO: Proietti di Civitavecchia

MARCATORI: 8’st Malito; 47’st Bordi

NOTE: Spettatori: 150 circa. Ospiti a referto con soli diciassette calciatori. Ammoniti: Malito, Carella, Giammarioni, Palmucci. Angoli: 6-5. Recupero: 1’pt; 3’st

ROMA – Due reti nella ripresa, in contropiede, regalano un’importantissima vittoria alla formazione del tecnico Uras, nello scontro diretto del “Di Marco”, contro i padroni di casa dell’Ottavia. Primo tempo, combattuto, giocato prevalentemente a centrocampo, nel quale però le azioni da rete latitano decisamente: si va così all’intervallo sullo 0-0 di partenza.

In avvio di ripresa, arriva la doccia gelata per mister Palmucci ed i suoi ragazzi, che si fanno sorprendere in contropiede all’8′: Landi arriva sul fondo e mette palla al limite dell’area, per l’accorrente Malito, il cui destro “a filo d’erba” non lascia scampo a Campisi. L’Ottavia prova a reagire, anche con l’innesto di forze fresche e l’Accademia prova una timida protesta al 30′ per un contrasto in area, avvenuto assolutamente sul pallone. In pieno recupero, sulla seconda palla persa a centrocampo, nasce il contropiede che porta al goal dell’ex Bordi, appostato nel cuore dell’area, ma che non esulta per rispetto dei compagni e della società nelle cui fila ha militato fino a pochissimi giorni fa.