Basket: Domenica in campo Matera-Palestrina

Basket: Domenica in campo Matera-Palestrina

3 Gennaio 2020 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 79

Questo articolo è già stato letto 214 volte!

La prima del nuovo anno è per la Serie B anche l’ultima del girone d’andata. Tempo di verdetti, anche se cinque squadre (Omegna e San Miniato, Bernareggio, Fabriano e proprio Palestrina) hanno già strappato il pass per le Final Eight di Coppa.

Se per Palestrina aritmetico è stato anche il primo posto al giro di boa, figlio della super prestazione contro l’antagonista Salerno, il secondo è un gioco a due tra i campani e i prossimi avversari della capolista.

Gli arancio verdi volgono lo sguardo alla volta di Matera che vincendo prevarrebbe su Salerno in virtù del confronto diretto favorevole. Lo scorso anno la società lucana fu quella che fermò la cavalcata di Palestrina nel match pre-natalizio, facendo valere una tradizione assai positiva tra le mura amiche contro i laziali.

Unico successo esterno resta quello della banda Steffè nel lontano 2008 anche se stavolta il teatro della sfida non sarà il PalaSassi, in ristrutturazione, bensì la Palestra Lanera.

Agli ordini del confermato coach Origlio un roster in linea con le forti ambizioni dei lucani, il fresco mvp del mese Panzini a fare da direttore d’orchestra, autentico stakanovista del campionato per tempo di utilizzo, un Marcelo Dip sotto le plance a cercare l’ennesima promozione in carriera, un Antrops che nell’ultimo mese ha letteralmente trascinato Matera ad un filotto di vittorie: per il lettone 17.4 pt di media e quarto posto assoluto tra i marcatori e secondo per valutazione totale.

Vecchie conoscenze anche i due esterni Smorto, a San Severo nella finale 2018, e Battaglia, giustiziere con Catanzaro nell’aprile dello stesso anno, oltre all’ex Eurobasket Valerio Staffieri equilibratore della squadra con la sua proverbiale vocazione difensiva.

Palestrina dopo la sosta punta a riprendere esattamente da dove aveva lasciato, quel primato a 26 punti e ben 13 vittorie consecutive, col possibile obiettivo di eguagliare la striscia di 14 successi maturata nel campionato 2014/2015. I quattro punti di vantaggio sulla coppia Matera-Salerno sono un bel bottino, avere la chance di mantenerli o addirittura aumentarli è però il modo migliore di approcciare per evitare cali di tensione.


Arbitri dell’incontro saranno i sigg, Giovanni Roca di Avellino e Marco Guarino di Campobasso, palla a due nel palasport di via Pasquale Vena alle ore 18:00.

Fabio Ilardi
Area Comunicazione 
S.S.D. Pallacanestro Palestrina arl