Pallanuoto: A1 femminile, F&D H2O Velletri-Bogliasco Bene 7-8

Pallanuoto: A1 femminile, F&D H2O Velletri-Bogliasco Bene 7-8

26 Gennaio 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 40

Questo articolo è già stato letto 522 volte!

Sconfitta piena di rimpianti per l’F&D H2O, che apre il girone di ritorno con un’ottima prova contro un buon Bogliasco ma non riesce, nonostante tutto, a portare a casa punti preziosi e che mai come stavolta sarebbero stati meritati. Partita molto equilibrata, ma a spuntarla è il maggior cinismo delle liguri che riescono a strappare i tre punti alle veliterne in un tiratissimo ultimo parziale.

Primo tempo che si chiude sul 2-1 in favore del Bogliasco, a segno prima per il team ospite Maggi e Cocchiere, poi Pustynnikova accorcia per Velletri. Secondo tempo che vede il risultato ancora combattuto, con l’F&D H2O decisamente più aggressiva: Colletta pareggia, poi segna Bettini, Colletta ancora e Centanni su rigore portano in vantaggio la compagine di Di Zazzo. Il Bogliasco insegue con Bettini, ma Centanni sigla ancora e porta le padrone di casa sul 5-4 di fine secondo tempo.

Nel terzo tempo il Bogliasco sfrutta al meglio le superiorità numeriche segnando ben tre volte con Bettini, Millo e Maggi. L’F&D H2O non demorde e rimane in partita con Amedeo e Bagaglini. Il tabellone segna 7-7 all’inizio dell’ultimo parziale. Si decide tutto nell’ultimo quarto, quando Cocchiere ancora in superiorità numerica segna la rete della vittoria a pochi secondi dalla fine e che regala i tre punti alle ospiti di coach Sinatra.

Sconfitta con tanta amarezza in casa Velletri, come sottolineato dall’allenatore veliterno Danilo Di Zazzo: “C’è rammarico per il risultato, ma dal punto di vista del gioco non posso dire nulla alle ragazze: si sono impegnate e hanno dato tutto. Abbiamo fatto la partita, ma purtroppo a 12” dalla fine abbiamo preso un espulsione che ha permesso loro di vincere 8-7. Detto ciò dobbiamo continuare ad insistere perché la ruota girerà prima o poi e noi dobbiamo arrivare pronte per i primi di febbraio e far vedere che non siamo morti, anzi siamo ancora più vivi. Faccio i complimenti a tutte le ragazze ed ai nostri tifosi: è stata comunque una bella giornata per noi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’analisi del Presidente, Francesco Perillo, che ha commentato così il ko contro Bogliasco: “C’è grande rammarico per il risultato, ma sono contento di quello che ho visto in acqua: una squadra rinnovata nelle motivazioni, nel carattere, nella grinta e nella gestione della partita. È mancato un pizzico di fortuna e di precisione da parte delle ragazze, ma siamo state sempre in partita e nel frangente cruciale dove eravamo sopra di un gol abbiamo fallito tre nitide occasioni da gol e sarebbe stato importantissimo andare avanti, dal punto di vista psicologico. Invece siamo passati dal possibile 6-4 al 5-7 e poi abbiamo avuto la forza di tornare in partita. Sul pareggio abbiamo sbagliato ancora e alla fine a vincere ci sono riuscite loro con l’ennesima superiorità numerica, abbastanza leggera da parte dell’arbitro, che ha pesato. Rimane quindi il rammarico per il risultato, era importante per la classifica e per il morale fare punti. Siamo a caccia di un play out e non ci devono essere sette punti di differenza tra penultima e terzultima, quindi fare punti con squadre più forti sulla carta è importantissimo. Rimane la contentezza per aver visto una squadra decisa e aggressiva e do merito all’allenatore, che ha lavorato in maniera importante per riaggregare il gruppo e cambiare marcia. Mi auguro che in futuro si possano commentare vittorie a seguito di prestazioni come oggi, penso che avremmo meritato i tre punti”.

F&D H2O VELLETRI – BOGLIASCO BENE 7-8 (1-2, 4-2, 2-3, 0-1)

F&D H2O: Minopoli, De Cuia, Pustynnikova (1), De Marchis, Zenobi, Rosini, Amedeo (1), De Vincentiis, Colletta (2), Clementi, Centanni (2), Bagaglini (1), Meccariello. Allenatore: Di Zazzo

BOGLIASCO BENE: Malara, Cocchiere (2), Mannai, Cuzzupè, Santinelli, Millo (1), Maggi (2), Rogondino, Bettini (3), Rambaldi Guidasci, Crovetto, Mauceri, Falconi. Allenatore: Sinatra

Uscite per limite di falli Rogondino (B) nel terzo tempo, Bagaglini (V) e Maggi (B) nel quarto tempo. Ammonito per proteste mister Danilo Di Zazzo nel terzo tempo. Superiorità numeriche: F&D H2O 2/11 + un rigore e Bogliasco Bene 5/11 + un rigore. Spettatori 100 circa.

Rocco Della Corte – Ufficio Stampa F&D H2O