Pallanuoto: A1 femminile, Rapallo-SIS Roma 10-11

Pallanuoto: A1 femminile, Rapallo-SIS Roma 10-11

13 Ottobre 2019 0 Di puntoacapo

Hits: 43

Questo articolo è già stato letto 79 volte!

Fuori casa, e davanti alle telecamere di Waterpolo Channel, è arrivata la vittoria delle ragazze della SIS Roma che hanno concluso la partita contro il Rapallo Pallanuoto 11 a 10, con un rigore di Izabella Chiappini a tre secondi dal termine.

“Il Rapallo ha fatto un’ottima partita con convinzione ed aggressività e noi non abbiamo avuto sempre la profondità. A volte ci siamo fatti portare lontani dalla porta dando palle al centro che diventavano lunghe e prevedibili. Non meritavamo, nella fatica della partita, di pareggiare perché, per lunghi tratti, noi abbiamo fatto meglio di loro. Il Rapallo si è comportato bene durante la partita ma noi abbiamo fatto un po’ meglio. Fa sempre piacere vincere, a prescindere dal risultato finale, ed è bello vedere una squadra che non molla mai e che dal primo minuto ha affrontato la partita con costruzione per portare a casa la vittoria. Il campo degli avversari era difficile e non si può non menzionare il fatto che abbiamo giocato una partita di pallanuoto senza i 30 secondi: questo fattore ha penalizzato la qualità del gioco e delle giocatrici in egual modo, tra Rapallo e SIS Roma, però senza il tempo non è pallanuoto!” – dichiara l’allenatore della SIS Roma Marco Capanna.

Una partita all’ultimo respiro che ha permesso alla SIS Roma di portare a casa la vittoria di questa seconda giornata di Campionato.

Ecco il tabellino completo:

Rapallo – SIS Roma: 10-11 (2-3, 2-3, 1-1, 5-4)

Rapallo: Falconi, Zanetta, Gitto 3, Giustini, Marcialis 1, Gagliardi, Kuzina 2, D’Amico, Colletta 1, Bujka 3, Foresta, Cò, Bianco. All. Antonucci.

SIS Roma: Sparano, Tabani 2, Galardi 1, Avegno 1, Motta, Chiappini 2, Picozzi 2, Sinigaglia 1, Nardini, Di Claudio 2, Storai, Tori, Brandimarte.

Arbitri: Pinato e Savarese.

Superiorità numeriche: Rapallo 6/13 + 1 rigore, Sis Roma 5/13 + 3 rigori.

Note: uscite per limite di falli Colletta (R), Picozzi (S), D’Amico (R) e Bujka (R) nel quarto tempo.

Ufficio Stampa SIS Roma