Pallanuoto: Antares-Waterpolis 11-5

Pallanuoto: Antares-Waterpolis 11-5

20 Maggio 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 13

Questo articolo è già stato letto 60 volte!

Waterpolis, stop a Latina: l’Antares vince. Criserà: “Continuiamo il 
nostro percorso per consacrarci come matricola terribile”

La Waterpolis perde a Latina e conferma il periodo di leggero 
appannamento, con un solo punto conquistato nelle ultime tre. La squadra 
di Criserà è chiamata adesso ad un pronto riscatto per chiudere in 
crescendo il suo splendido campionato, che la vede stabilmente nel 
gruppo di testa con 26 punti. Nonostante un inizio gagliardo, che vede 
la compagine larianese passare avanti di due reti, l’Antares riprende il 
risultato e si impone per 11-5. A segno per la Waterpolis Gualandi 
(tripletta), Roncaioli e Castello. Diverse le defezioni e numerosi gli 
errori che hanno contribuito alla vittoria dei pontini, sicuramente 
meritata ma con queste proporzioni. A parlare a fine gara è 
l’allenatore, Domenico Criserà, che ha così analizzato la partita: “Gara 
difficile e lo sapevamo, questa settimana abbiamo avuto assenze 
importanti agli allenamenti. Abbiamo cominciato bene col vantaggio, poi 
ci siamo fatti recuperare e dopo il secondo tempo abbiamo sbagliato due 
volte gol semplici e non siamo stati brillanti. Prestazione opaca di 
tutti
– prosegue il coach – non siamo stati aggressivi, anzi forse un 
po’ molli e non determinati, proprio perché non pronti fisicamente. Loro 
hanno giocato meglio, più compatti, sono stati superiori dal punto di 
vista atletico anche se all’andata avevamo fatto bene noi. Stiamo 
comunque proseguendo questo cammino di crescita, con una squadra giovane 
ci stanno delle battute d’arresto, ma ci devono far ragionare e far 
capire i nostri errori e i nostri limiti. Siamo comunque sulla strada 
giusta
– ha concluso il mister – è lunga ma ancora da percorrere 
insieme. Il cammino ci ha visto protagonisti in questo campionato che si 
appresta a terminare e ci dobbiamo consacrare come una matricola 
terribile. Dispiace perché potevamo fare qualcosa in più oggi, e 
limitare il passivo dei sei gol di scarto tra le due squadre. Però 
guardiamo avanti”.
Prossimo impegno per la Waterpolis sabato 25 maggio 
alle 17.30 alla Piscina Comunale di Anzio contro il fanalino di coda 
Volturno.


Ufficio Stampa
F&D H2O – Settore Comunicazione