Pallanuoto: F&DH2O, contro la SIS per il miracolo

Pallanuoto: F&DH2O, contro la SIS per il miracolo

3 Maggio 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 75

Questo articolo è già stato letto 249 volte!

Veronica De Cuia: “Dobbiamo provare a scrivere la storia”

VELLETRI – Ultimo turno della regular season per l’F&D H2O Velletri. Purtroppo contro Milano è arrivato soltanto un amaro pareggio, che costringe le veliterne a dover cercare l’impresa in casa della SIS Roma e sperare, contemporaneamente, nella combinazione di altri risultati. Nonostante la difficile situazione, il gruppo di mister Di Zazzo non vuole dare nulla per scontato e ci proverà fino all’ultima sirena. Parola di Veronica De Cuia, che nell’intervista pre-gara analizza anche il campionato ormai al tramonto. Veronica De Cuia, siamo arrivati alla fine di una stagione non semplice sotto il profilo dei risultati.

Alla vigilia dell’ultima gara, che bilancio si può fare?
Il bilancio della stagione è amaro per le nostre aspettative e per le 
nostre potenzialità. 8 punti sono veramente pochi per potersi salvare e 
la classifica lo dice. In un campionato di A1 come questo, ricco di 
squadre di grande esperienza e di ottime giocatrici, non puoi fare meno 
di 20 punti per salvarti. Purtroppo abbiamo pagato una partenza lenta 
all’inizio della stagione complici varie vicissitudini e abbiamo tolto 
il freno a mano solo nel girone di ritorno. Essendo la squadra giovane e 
con molte giocatrici alla prima esperienza nella massima serie non è 
stato facile adattarsi sia all’innesto delle sei giocatrici e sia al 
cambio di marcia”

.
C’è rammarico per alcune partite che potevano avere miglior sorte?

I risultati sono chiari: contro squadre con cui potevamo competere e 
combattere nel girone di andata ci siamo fatte surclassare, mentre in 
quello di ritorno abbiamo tenuto testa e anzi per quello che abbiamo 
fatto vedere in campo meritavamo qualcosa di più in termini di punti. La 
fortuna negli scontri diretti non ci ha baciate e oggi siamo qui ad 
affrontare quest’ultimo impegno con un grande rammarico, certo è che in 
questa ultima partita di campionato non dobbiamo deporre le armi. 
Abbiamo dimostrato di poter competere alla pari con metà delle squadre 
del campionato in questo girone di ritorno e chissà se questo nostro 
ultimo impegno potrà essere quello che ci dia la possibilità di andare 
ai play out.”

Contro la SIS Roma troverete un avversario fortissimo…

“Sì, ma non a caso in questo campionato si sono concretizzate alcune 
partite con risultati inaspettati. La SIS Roma è una grande squadra e lo 
ha dimostrato facendo un campionato strepitoso, ma ogni partita ha una 
storia a sé e noi dobbiamo provare a scriverla e a farla nostra”.

Rocco Della Corte


Ufficio Stampa
F&D H2O – Settore Comunicazione