Pallanuoto: la Serie B della Waterpolis Lariano vince con merito

Pallanuoto: la Serie B della Waterpolis Lariano vince con merito

30 Aprile 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 31

Questo articolo è già stato letto 285 volte!

Vittoria netta per la Waterpolis Lariano che batte 15-4 ad Anzio la Roma Waterpolo e conquista tre punti importanti e meritati nel suo percorso in Serie B. La squadra dei presidenti Perillo e Lucarelli ha ben figurato, scendendo in acqua concentrata e volenterosa. Gara messa subito in discesa dalle castellane, che si aggiudicano per 3-1 sia il primo che il secondo tempo. L’exploit arriva nella seconda metà di gara, con il 6-0 del terzo parziale, prima del 3-2 che vede vincitrici anche nell’ultimo quarto le ragazze di Di Zazzo. A segno Carosi, con cinque reti, Bertini con tre, Tomassini con quattro, Baldo con due e Pallante con una.

Barsi, il portiere, ha così commentato il match vinto: “Non abbiamo mai abbassato la guardia, dirigendo bene il gioco. C’è molto da fare ma ognuno di noi si sta migliorando e si sta impegnando. Dobbiamo allenarci per le prossime partite, anche se siamo giovani non dobbiamo farci trovare impreparate”. Anche Sara Carosi ha espresso soddisfazione per il successo: “Sono felice non solo per il risultato, bensì per il gruppo. Queste partite fanno bene al morale della squadra, ci fanno lavorare bene durante la settimana. Abbiamo giocato di squadra e in tranquillità, è quello che il mister ci chiede da inizio campionato”.

Esordio in Serie B per Ducci, che ha così analizzato la gara. “Abbiamo giocato bene sbloccandoci nel secondo tempo, tranne qualche errore sull’uomo in più e qualche nostra indecisione la vittoria è stata meritata e abbiamo giocato di squadra”. Anche capitan Passaretta si è detta soddisfatta: “La partita è iniziata in modo graduale, dal terzo tempo abbiamo espresso il miglior gioco e mostrato un ottimo livello atletico. Tutte le convocate hanno avuto modo di giocare e far vedere belle azioni. Testa alla prossima partita e un ringraziamento a chi ci segue, e ai nostri super dirigenti”.

Ultimo ma non ultimo il tecnico, Cristian Di Zazzo, che ha elogiato la sua Waterpolis: “Partita giocata di squadra, abbiamo reso tutto facile. La cosa importante è essere state concentrate tutta la partita e abbiamo fatto gol nei momenti decisivi decidendo l’andamento della partita. Complimenti a tutte le mie atlete” – continua il mister – “e anche all’esordiente Ducci a cui faccio un grande in bocca al lupo e consiglio di lavorare sodo e proseguire la sua crescita: ci saranno momenti difficili in cui si giocherà meno o poco, l’importante è farsi trovare pronte, crederci e allenarsi con costanza senza farsi troppe domande”. “Un appunto in generale” – ha concluso Di Zazzo – “voglio farlo pubblicamente alle mie atlete. Un allenatore è chiamato a scegliere e risponde di prima persona di ogni sua scelta. Ciò che decide è in base a una lettura tecnica della partita e dell’andamento della stessa, ma tutto sempre per il bene della squadra e mai del singolo”. “Voglio bene a tutte le mie atlete” – ha concluso il mister – “ma io dirigo e loro eseguono e mi impegnerò ancora di più per migliorare e sbagliare il meno possibile. Ringrazio i dirigenti e i tifosi che ci hanno seguito in un orario un po’ strano e faccio un in bocca al lupo alle nostre avversarie di oggi per il proseguo del campionato”.

 

Rocco Della Corte