Pallanuoto: Velletri, F&D H2O sconfitta dall’Ekipe Orizzonte

Pallanuoto: Velletri, F&D H2O sconfitta dall’Ekipe Orizzonte

14 Marzo 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 46

Questo articolo è già stato letto 297 volte!

F&D H2O Velletri sconfitta contro la capolista: testa allo scontro 
diretto contro Torre del Grifo

VELLETRI – Non basta una prova generosa all’F&D H2O Domus Pinsa Lucarelli per centrare l’impresa contro la capolista Ekipe Orizzonte. La compagine di coach Di Zazzo, con questa sconfitta, è ora chiamata a dare il massimo nelle prossime tre partite per restare aggrappata al treno dei play out. Nel primo tempo le ospiti, che con una gara in meno avevano 
temporaneamente perso la vetta, si portano in vantaggio dopo pochi  secondi con Marletta. Un gol di Riccioli, uno di Garibotti e un’altra 
rete di Marletta chiudono la frazione sul 4-0 in favore dell’Ekipe.
Nel secondo parziale c’è maggiore equilibrio, e dopo il gol di Riccioli 
(in gran spolvero) trova la via della rete anche l’F&D H2O con De 
Vincentiis. La squadra di coach Miceli ristabilisce le distanze con Van 
der Sloot, Koolhaas e Santapaola, ma sul finire di tempo De Cuia e 
Centanni accorciano portando a tre le realizzazioni veliterne e 
riaprendo i giochi.
Terzo quarto che si apre con il gol di Pustynnikova, per il momentaneo 
4-8. Con altre due reti, di cui una su tiro di rigore di Garibotti e una 
in superiorità numerica di Palmieri, l’Ekipe mette al sicuro il 
risultato. Bagaglini va di nuovo a segno per Velletri, ma un altro 
rigore di Bianconi e un altro gol di Garibotti indirizzano 
definitivamente il match verso Catania.
Ultimo tempo contraddistinto dai gol in successione di Koolhaas, 
Riccioli, Aiello, Garibotti e Santapaola. Chiude Colletta per l’F&D H2O, 
con la squadra di Di Zazzo che ha più di qualche rimpianto per diversi 
errori sotto porta che avrebbero reso meno pesante il passivo finale, ma 
la bravura del portiere Gorlero e l’imprecisione non hanno aiutato.
Risultato severo ma che rispecchia tuttavia le distanze fra le due 
squadre in classifica. Adesso per la compagine di Velletri c’è 
all’orizzonte il prossimo appuntamento, il 6 aprile, dopo la pausa, in 
Sicilia contro il Torre del Grifo: partita da non fallire per nessun 
motivo, nonostante le insidie, in quello che è un vero e proprio scontro 
diretto.

F&D H2O – EKIPE ORIZZONTE 6-17 (0-4, 3-4, 2-4, 1-5)
F&D H2O VELLETRI: Minopoli, De Cuia (1), Pustynnikova (1), De Marchis, 
Zenobi, Rosini, Amedeo, De Vincentiis (1), Colletta (1), Clementi, 
Centanni (1), Bagaglini (1), Meccariello. Allenatore: Di Zazzo.
EKIPE ORIZZONTE: Gorlero, Iannou, Garibotti (4), Bianconi (1), Aiello 
(1), Spampinato, Palmieri (1), Marletta (2), Van der Sloot (1), Koolhas 
(2), Riccioli (3), Santapaola (2), Condorelli. Allenatore: Miceli.
Arbitri: Alfi e Pascucci
Uscite per limite di falli Van Der Sloot (Ekipe ) e Centanni (F&D H2O) 
nel quarto tempo. Superiorità numeriche: F&D H2O 0/10 ed Ekipe 2/12 + 
due rigori. Spettatori 100 circa.


Rocco Della Corte
Ufficio Stampa
F&D H2O – Settore Comunicazione