Pallavolo: a Bari vietato sbagliare per la Giò Volley Aprilia

Pallavolo: a Bari vietato sbagliare per la Giò Volley Aprilia

15 Febbraio 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 75

Questo articolo è già stato letto 593 volte!

Vietato sbagliare. La Giò Volley sarà impegnata domani pomeriggio alle 17:30 nell’insidiosa trasferta contro la PVG Bari. Un match che il team del presidente Claudio Malfatti proverà a vincere per confermare il successo ottenuto all’andata al tie break. Fu una gara sofferta, quella disputata al PalaGioVolley lo scorso 27 ottobre, che le ragazze di Nino Gagliardi hanno tutta l’intenzione di cancellare con l’ennesima prova convincente di questo 2019 da incorniciare. Il successo schiacciante ottenuto contro Isernia, una delle pretendenti all’accesso ai play off, ha confermato l’ottimo stato di salute in cui versa il sestetto apriliano che vorrà confermarsi anche nella città natale del suo tecnico.

RITORNO A CASA – Per lui sarà sicuramente una sfida diversa dalle altre visto che affronterà la squadra della sua città: “ Tornare a casa fa sempre piacere ma per noi questa rimane una sfida cruciale per il nostro cammino – ha spiegato il tecnico barese- Non facciamoci ingannare dalla classifica perché la squadra pugliese soprattutto in casa ha disputato grandi gare, portando spesso le avversarie più quotate al tie break. Senza dimenticare che all’andata riuscirono a metterci in grande difficoltà come sappiamo”.

La recente esclusione dal campionato del Volley Cilento ha rivoluzionato la classifica che ora vede la Giò Volley a quota 30 punti con 4 punti di vantaggio sul Fiamma Torrese e 6 sul Cerignola, ma con una gara in meno disputata: “Non abbiamo fatto ancora nulla – ha aggiunto Gagliardi – Ci sono ancora tante partite da disputare e non possiamo fare programmi ma vivere le gare una alla volta. La classifica del Bari inganna e starà a noi dimostrare di essere più forti. Nessuno ci regalerà nulla, lo sappiamo. Tutte vorranno batterci perché siamo la capolista. Oltretutto ogni squadra vorrà conquistare punti per raggiungere i propri obiettivi, in primis Bari che sta lottando per la salvezza e ci terrà a disputare una grande prestazione”. Da tenere sott’occhio soprattutto la centrale Labianca, che nel match d’andata fu devastante: “ Il tema tattico della gara ci impone di limitare i loro punti di forza. Sappiamo benissimo che occorrerà servire in un certo modo e con precisione per metterli in difficoltà. Abbiamo tutte le qualità per imporre il nostro gioco ma dobbiamo essere bravi a non abbassare il nostro livello di concentrazione in tutti i fondamentali. Solo così potremo dire la nostra come è accaduto nelle ultime gare. Rispetto a quella affrontata all’andata, affronteremo una squadra diversa che ha subito alcune cambiamenti. Non ci sarà Soleti, mentre Peonia giocherà nel ruolo di schiacciatore. Nonostante ciò è stato molto bravo il loro tecnico a ricompattare la squadra. Ripeto, dovremo stare molto attenti, perché nessuno ci regalerà niente”.

LUCREZIA LICATA E’ FIDUCIOSA – La giovane palleggiatrice classe 2002 e prodotto del vivaio Giò Volley, è pronta ad affrontare l’ostica trasferta in Puglia: “Ci aspetta una gara complicata. Bari ha iniziato molto bene il girone di ritorno e questo per noi è un motivo in più per stare concentrate e non sottovalutare le nostre avversarie. Ci teniamo a giocare una grande gara e a confermare il nostro primato anche dopo questa gara. Sappiamo benissimo che ci aspetta un girone di ritorno difficilissimo perché tutte saranno agguerrite per conquistare punti. Il nostro lavoro sarà soprattutto mentale perché non potremo mai abbassare la guardia contro nessuna squadra. La classifica conterà poco: dovremo sempre scendere in campo dando il 110 percento in ogni sfida. È questo il nostro obiettivo”. Fischio d’inizio alle ore 17:30 al Pala Martino di Bari. Dirigeranno l’incontro gli arbitri Stefano Chiaratti e Andrea Scarnera

Ufficio Stampa Giò Volley Aprilia