Pallavolo femminile: arriva il diciottesimo sigillo per la Giò Volley Aprilia

Pallavolo femminile: arriva il diciottesimo sigillo per la Giò Volley Aprilia

28 Aprile 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 66

Questo articolo è già stato letto 360 volte!

La Giò Volley trionfa anche sul campo del Volleyrò Roma. Al Pala Scozzese il team del presidente Malfatti centra la diciottesima vittoria in campionato, bissando il successo dell’andata con i seguenti parziali: 27-29, 15-25, 25-21, 24-26. Il sestetto di Nino Gagliardi mantiene l’imbattibilità che dura ormai dallo scorso 10 marzo, dalla sconfitta a Cerignola al tie break. Positivo esordio assoluto di Elena Bianchi che chiude il match con 15 punti totali (45% in attacco).

IL MATCH –  Il primo parziale si rivela molto equilibrato e combattuto fin dalle prime battute di gioco. Gagliardi si affida all’esordiente Elena Bianchi al posto di Roberta Borelli e la Giò Volley passa subito a condurre 6-8. La sfida è vibrante e nessuna delle due squadre riesce a scappare via. Ghezzi è in grande spolvero, ma le pontine non mollano e trovano un nuovo break sul 17-21. Le giovani romane però non mollano e trovano la rimonta portando il set ai vantaggi. Il colpo finale premia la squadra di Gagliardi che conquista il set 25-27. Lo spavento del primo parziale si tramuta in una grande concentrazione nel successivo parziale, dove Sestini e compagne dominano in lungo ed in largo. Grande protagonista Castellucci con 8 punti e molto positiva la prova di Bianchi che fa segnare il 100% in attacco con 5 punti totali. Ma è tutta la squadra a giocare con grande qualità con un 68% in attacco che dimostra il dominio della GIò Volley, capace di scappare via  sul 14-21, prima di chiudere 15-25. Volleyrò reagisce nel terzo set e la sfida diventa interessante come nel primo parziale. Le romane difendono bene e contrattaccano, trovando il break sul 13-11, con Gagliardi che ferma il gioco. Al rientro in campo c’è il riscatto della Giò Volley che rimonta e passa a condurre 13-14. È una lotta punto a punto fino al 17-17. Le ragazze di Pintus sfruttano qualche indecisione delle apriliane a trovano il +3, con Gagliardi che ferma di nuovo il gioco. Come in precedenza, il sestetto pontino trova il controbreak con i punti di Bianchi e Castellucci : 21-21. Poi il black out in ricezione, con Volleyrò che vince il set 25-21, nonostante l’ingresso di Borelli per Castellucci. Sulla falsa riga del precedente parziale, anche il quarto vive sul filo dell’equilibrio. La GIò Volley trova il break portandosi avanti 6-8 ma il sestetto di Pintus non molla e trova il sorpasso sul 15-16. Le ragazze di Gagliardi soffrono, ma Volleyrò non molla e porta il set di nuovo ai vantaggi. Sul 24-24, arriva il colpo di reni delle apriliane che chiudono il set 24-26 e portano a casa la vittoria.

IL TABELLINO DEL MATCH

Volleyrò Casal de Pazzi – Giò Volley Aprilia 1-3   (27-29, 15-25, 25-21, 24-26)

Volleyrò Casal de’ Pazzi: Nervini 5, Ribechi 9,  De Bellis 5, Graziani 7, Guiducci 2, Mistretta (L), Armini 4, Ghezzi 19, Salvatori ne, Scognamiglio (L), Grkovic 6, Brandi ne. All. Pintus.

Giovolley Aprilia: Cerini 8, Avellini ne, Sestini 6, Bianchi 15, Licata, Maillaro (L) ne, Muzi 3, Castellucci 21, Borelli, Liguori 12, Garofalo ne,  Vittorio (L). All. Gagliardi.

ARBITRI:  Nampli e Marani.

NOTE- Durata set: 29’, 20’, 27’, 30’ 

LE CIFRE – Volleyrò: Battute sbagliate 13. Battute vincenti: 6. Ric. Positiva 63%, Ric. Perfetta 25%. Attacco 30%. Muri 7. Errori in attacco 18. GioVolley: Battute sbagliate 15. Battute vincenti 6. Ric. Positiva 57% Ric. Perfetta 12%. Attacco 37%. Muri 10. Errori in attacco 9.

Ufficio stampa Giò Volley Aprilia