Pallavolo: la Giò Volley Aprilia ad Arzano per realizzare un sogno

Pallavolo: la Giò Volley Aprilia ad Arzano per realizzare un sogno

6 Aprile 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 176

Questo articolo è già stato letto 1185 volte!

A tre punti dal sogno. La Giò Volley Aprilia, gara dopo gara, si è costruita questo tesoretto da poter gestire nelle ultime quattro giornate di regular season ed ora può giocarsi la prima fiche sul campo dell’Arzano, domani pomeriggio alle ore 18:30. Il team del presidente Claudio Malfatti è pronto per affrontare la terza forza del gruppo D, che nel girone di ritorno ha collezionato gli stessi punti del sestetto di Nino Gagliardi, ovvero 19. Un motivo in più per considerare questa sfida ancor più difficile della trasferta di due settimana fa contro Fiamma Torrese, seconda in classifica. La squadra guidata da coach Piscopo viaggia sulle ali dell’entusiasmo e avrà a sostenerla un PalaRea che si preannuncia colmo in ogni ordine di posto. Insomma, si attende un pomeriggio di grande volley, ricco di emozioni in campo e di pathos sugli spalti, con un risultato incerto come ogni sfida che si rispetti in questo campionato. Le campane scenderanno in campo senza avere nulla da perdere, mentre le apriliane dovranno essere brave a gestire la pressione di un match che potrebbe divenire storico per la società pontina: con 7 punti di vantaggio su Fiamma Torrese, che ha disputato una gara in più, alla Giò Volley potrebbe bastare la vittoria per festeggiare il salto di categoria con tre giornate di anticipo.  

CASTELLUCCI AVVERTE –  Affrontare questa sfida pensando che sia un match qualsiasi, sarà l’arduo compito del sestetto di Gagliardi, parola di Alessia Castellucci: “ Per noi potrebbe rivelarsi una gara decisiva  – ha spiegato la schiacciatrice marchigiana della Giò Volley–  Sappiamo bene però che l’avversario è molto difficile da affrontare. Ci aspettiamo un incontro complicatissimo contro una formazione che sta bene e che è in piena lotta per accedere ai play off. Sono reduci dalla sconfitta di Palmi ma questo non deve trarci in inganno: contro di noi tutte le avversarie tendono a giocare al massimo e quindi sarà l’ennesima sfida da non sottovalutare. Dovremo scendere in campo ritrovando le nostre consapevolezze, sempre concentrate nel proporre il nostro gioco. Abbiamo visto che possiamo avere delle difficoltà contro qualsiasi avversario se non ci esprimiamo ai nostri livelli. Quindi non possiamo permetterci cali di tensione, a maggior ragione in una sfida così pericolosa e su un campo molto insidioso come quello di Arzano”.  

VICINI AL SOGNO  –  Quello che a settembre sembrava un sogno, settimana dopo settimana si sta concretizzando. Ma non per questo Nino Gagliardi intende cambiare l’approccio a questa gara : “ Dovremo essere bravi ad interpretare anche questa partita come le altre, vivendola con serenità, consapevoli di affrontare un’altra tappa del nostro cammino. Le motivazioni sono forti da entrambe le parti. Chiaramente noi vogliamo far bene per toccare con mano quello che abbiamo da sempre definito sogno e che ora è veramente alla portata. E quasi non ci si crede: è necessario vivere questa situazione senza preoccupazione. Abbiamo già dimostrato a Torre Annunziata di saper gestire  le emozioni e questa sarà una partita ricca di emozioni. Ma dobbiamo viverla come sempre senza pensare al significato di questa partita. Le difficoltà accusate la scorsa settimana contro Lamezia dimostrano come nessuno ci regalerà niente. Di fronte troviamo una squadra che con il cambio di allenatore ha cambiato marcia. Antonio Piscopo è un allenatore che stimo molto ed immagino che ci aspetterà una sfida ad altissima difficoltà dove il  ritmo di gioco sarà alto: dovremo essere umili e pronti ad una battaglia”. Fischio d’inizio al PalaRea domani alle ore 18:30 con diretta streaming raggiungibile dalla pagina Facebook della Giò Volley Aprilia. Dirigeranno l’incontro gli arbitri Giuseppe Citro e Francesco Baldi.

Ufficio Stampa Giò Volley Aprilia