Scherma: Week end di lavoro per Frascati

Scherma: Week end di lavoro per Frascati

11 Dicembre 2019 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 93

Questo articolo è già stato letto 138 volte!

Frascati (Rm) – Quello appena messo alle spalle è stato un week-end dedicato a un importante appuntamento per i paralimpici e anche in questo caso il Frascati Scherma ha incassato delle belle soddisfazioni. Nella prima prova nazionale tenutasi a Busto Arsizio (cittadina lombarda in provincia di Varese) il club tuscolano si è presentato con tre atleti che hanno fatto delle buone prestazioni. I migliori risultati li hanno ottenuti Manuela Lanari nella categoria A del fioretto (sconfitta in semifinale con la pistoiese Baria per 15-9) e Michela Fabbri nella categoria B della stessa arma (k.o. in semifinale contro la padovana Nocent dopo la vittoria ai quarti sulla sassarese Muresu). Le due atlete si sono cimentate anche in altre gare: la Lanari ha chiuso quinta nella prova di sciabola, eliminata ai quarti dalla Molteni (Scherma Verbania), e lo stesso risultato lo ha ottenuto la Fabbri nella spada dove era all’esordio e dove è stata sconfitta dalla milanese Ferrante col punteggio di 15-13. Infine da segnalare il sesto posto di Cristian Ceracchi nella categoria B del fioretto dove si è fermato ai quarti di finale per mano del pisano Iozzi.


Nella vicina Vercelli, in Piemonte, c’è stato spazio per la prima prova nazionale del Gran Premio Giovanissimi (le categorie Under 14). In questo caso il Frascati Scherma ha portato cinque piccoli rappresentanti e la talentuosa Giorgia Aimati è arrivata a un passo dal successo nella categoria Giovanissimi in cui si è piazzata seconda perdendo in finale all’ultima stoccata. Nella sempre partecipatissima prova di spada, non vanno disprezzati nemmeno i piazzamenti di Francesco Candidi e Flavio Pizzuti, rispettivamente 32esimo e 37esimo nella categoria Maschietti, ma anche il 57esimo posto di Luigi Minetti e il 78esimo di Niccolò Pizzuti nella categoria Allievi.


Area comunicazione Asd Frascati Scherma