Scocca l’ora della Boxe Night

Scocca l’ora della Boxe Night

23 Marzo 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 253

Questo articolo è già stato letto 1104 volte!

Si stanno per accendere le luci della Boxe Night. Si allestisce l’arena del Palaboxe per festeggiare il primato regionale e la ribalta nazionale della Boxe Latina attestati dalla Classifica di Merito 2018 FPI,  e il ritorno dei professionisti sul ring di via Aspromonte.

Riflettori su sabato 23 marzo, quando il gong delle 20 inaugura una serata tutta da gustare, dai pugili più giovani e promettenti, ai pro. Confronto Italia vs Georgia nel cartellone allestito dalla Boxe Latina insieme alla 3Gloves Promotion del team di Michele Carpinelli.

Confronto tra scuole e tradizioni pugilistiche diverse, con l’obiettivo di far crescere i boxeur italiani. Motivo per cui la scelta degli avversari del peso Piuma Andrea Contu e del Supermedio Giuliano Natalizi, è ricaduta su atleti di esperienza, del team del maestro David Tsirkvadze, che non verranno qui nel semplice ruolo di collaudatori. Entrambi i match professionistici sono sulla distanza di 6 round da 3 minuti.

Il primo è tra Andrea Contu, 25 anni, al suo secondo match da pro dopo un debutto vittorioso, e il 18enne Luka Tchilauri (7+, 12-). Contu, della Phoenix Gym di Pomezia, è allenato dal maestro Simone D’Alessandri. Vanta un curriculum considerevole nei dilettanti, è stato Campione Italiano Youth e terzo assoluto da Elite.

A seguire, sarà la volta di Giuliano Natalizi (2+, 1-), 26 anni, de Il Gladiatore Boxe Academy di Acilia, opposto a Tornike Gikashvili, 21 anni (12+, 11-3=). Per Giuliano allenato dal maestro Stefano Vagni è un match di rientro. Da dilettante una medaglia d’argento ai campionati Youth del 2010 e campione italiano della categoria cadetti del 2007. Giuliano ha un cognome importante nel panorama pugilistico italiano. Il fratello è quel Mirco “Terminator” Natalizi, peso Welter, che vince la maggior parte dei match per ko. Lo ha dimostrato tanto con l’Italia Thunder nelle World Series Boxing, che nei professionisti.

Apertura di serata dedicata ai dilettanti, tutte categorie giovanili con la sola eccezione in un match Elite. All’invito della Boxe Latina hanno risposto le società laziali Phoenix, Fight Club, Pugilistica Italiana, Dimension Boxing Team e Fiamme Oro. Per la Boxe Latina del presidente Mirco Turrin i portacolori saranno Loris Manolito Laurentiu Payzin Avsin ed Alessio Spinelli. Diversi i momenti della serata dedicati alle premiazioni dei pugili, società di appartenenza e vari personaggi del mondo della boxe. A premiare saliranno i piccoli pugili del vivaio della Boxe Latina.

Dopo la Boxe Night, un altro appuntamento prestigioso attende la Boxe Latina, presente al Torneo Nazionale Italia “Alberto Mura” in programma a Cascia dal 29 al 31 marzo. Saranno 185 gli atleti partecipanti, tra cui i due Schoolboys Mattia Spinelli e Luigi Fè. Ovvero il Campione Italiano nel 2018 il primo, e vincitore del Torneo Regionale Esordienti 2019 il secondo. Per i piccoli invece l’appuntamento con il prossimo Criterium regionale è per domenica 7 aprile al PalaSantoro di Roma.

Ufficio stampa Boxe Latina