Sport invernali: Dominik Paris vince il Super G a Bormio

Sport invernali: Dominik Paris vince il Super G a Bormio

29 Dicembre 2018 0 Di puntoacapo

Hits: 77

Questo articolo è già stato letto 280 volte!

L’azzurro Dominik Paris vince il super G di Bormio di sci alpino. Delusione Federico Pellegrino nella priam tappa del Tour de Ski di sci nordico

Dominik Paris non lascia, ma raddoppia. A ventiquattro ore di distanza dal successo in discesa libera, lo sciatore azzurro si concede una doppietta e sulle nevi di Bormio vince anche l’odierno super G. Un primo posto acciuffato per una questione di centesimi visto che tra lui e il secondo posto dell’austriaco Mathias Mayer alla fine c’è stato un solo centesimo di differenza. Un 2018 che si chiude dunque in bellezza per l’atleta azzurro, che a inizio stagione aveva già raccolto due podi in Nord America. In classifica generale Paris sale in quinta posizione con 366 punti.

Nello sci alpino femminile a Semmering c’è stato il pronto riscatto della statunitense Mikaela Shiffrin, prima nello slalom speciale davanti alla slovacca Vlhova, la sua diretta rivale. Per la statunitense è l’ottavo trionfo in stagione con una classifica generale che la vede già oltre i mille punti. Buono il settimo posto dell’azzurra Irene Curtoni. Lo sci alpino si prenderà un breve riposo poi il 1 gennaio a Oslo appuntamento con il parallelo.

Ha preso il via da Dobbiaco la 13/a edizione del Tour de Ski di sci nordico. Ad aprire le danze è stata la prova sprint a tecnica libera dove i i nostri portacolori cercavano un risultato importante. Nonostante la presenza di quattro azzurri nelle batterie dei quarti, l’Italia non è riuscita a raggiungere la finale e Federico Pellegrino, l’atleta di punta della nostra nazionale, si è dovuto fermare in semifinale. A vincere è stato il norvegese Klaebo davanti la coppia francese Jouve-Chanavat. In campo femminile doppietta svedese con la Nillson davanti alla connazionale Ingemarsdotter. Le azzurre Brocard e Laurent non hanno brillato nelle loro rispettive batterie dei quarti.

E.M.