Sport invernali: male le staffette del biathlon. Coratti vince il gigante di snowboard

Sport invernali: male le staffette del biathlon. Coratti vince il gigante di snowboard

19 Gennaio 2019 0 Di Elia Modugno

Hits: 56

Questo articolo è già stato letto 684 volte!

Un altro fine settimana di sport invernali è entrato nel vivo. Nello sci alpino il sipario si è alzato sulle prove più veloci con gli uomini impegnati sulla celebre Lauberhorn di Wengen, mentre le donne sono in gara a Cortina d’Ampezzo. In campo mascile doppietta austriaca con Marco Schwarz primo nella combinata di venerdì e il suo connazionale Vincent Kriechmayr vincitore oggi della discesa libera davanti a Beat Feuz. Per gli italiani solo qualche piazzamento; Innerhofer chiude decimo venerdì, mentre nella discesa odierna paga un errore sulla parte alta e termina nono. Sfortunato Emanuele Buzzi, che non riesce a godersi pienamente il sesto posto odierno, perché all’arrivo finisce contro le protezioni e si fa male al ginocchio. L’austriaca Ramona Siebenhofer fa doppietta vincendo entrambe le discese in programma sulla pista Olimpia delle Tofane. Con questo risultato balza in seconda posizione nella classifica di specialità a soli 28 punti dalla Schmidhofer. Sesta venerdì l’azzurra Francesca Marsaglia.

Male le staffette del biathlon. Bormolini sbaglia tanto e gli azzurri finiscono noni; prima la Norvegia davanti a Germania e Francia. Stessa sorte per il quartetto femminile dove ha riposato Lisa Vittozzi; disastrosa la prova al tiro della Gontier e per l’Italia solo un undicesimo posto a tre minuti dalla Francia. Non è andata bene neanche nella sprint di sci di fondo di Otepaa in Estonia. L’Italia qualifica tre atleti ai quarti, ma nessuno di loro, compreso Federico Pellegrino, stacca il pass per la finale. Si fa festa solo nello snowboard nel gigante parallelo di Rogla in Slovenia grazie a una finale tutta italiana con Edwin Coratti vincitore su Daniele Bagozza. Sfiorato il podio tutto azzurro con Ochner sconfitto nella finale per il terzo posto dal padrone di casa Rok Marguc.