Tennis: Mondiali studenteschi a Castel di Sangro

Tennis: Mondiali studenteschi a Castel di Sangro

1 Giugno 2019 0 Di Ufficio Stampa Sport Plus

Hits: 98

Questo articolo è già stato letto 585 volte!

Il cielo grigio della vigilia è compensato dal blu acceso dei campi del centro FIT che da oggi ha un nuovo look. Tutto è pronto a Castel di Sangro per il primo match dei Campionati mondiali di tennis ISF voluti dal Miur – Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione, d’intesa con la FIT (Federazione Italiana Tennis), che ha incaricato l’Ufficio Scolastico regionale dell’Abruzzo per l’organizzazione. Prevista la partecipazione di circa 200 studenti di età compresa fra i 14 e i 17 anni, vincitori delle fasi nazionali del Paese di appartenenza con i relativi accompagnatori. Le competizioni si svolgeranno tutte nei 14 campi Centro tecnico federale di Castel di Sangro a partire dal 3 giugno prossimo.

Ai campionati hanno aderito: Emirati Arabi Uniti, Olanda, Cina, Turchia, Germania, Francia, Cile, Australia, Cina Taipei, Inghilterra, e Italia e Italia B. Ha battuto tutti sul tempo la delegazione Australiana giunta a Castel di Sangro il 30 maggio: già tutti sui campi stamane per gli allenamenti. Oggi giungerà la delegazione cinese, mentre la maggior parte delle rappresentative giungerà domani, giornata di accreditamento e riunioni tecniche.

Le gare del 3 giugno precederanno la cerimonia di apertura, in programma per le 18.30 nella centrale piazza Plebiscito. A tutto match per tutta la settimana fino all’8 giugno, ma i mondiali ISF sono anche altro.  Da non sottovalutare, infatti, la valenza sociale esplicitata attraverso il rispetto dell’altro, lo sviluppo della cooperazione e della solidarietà, il rispetto della diversità e l’impulso allo sviluppo dell’autonomia e dell’autostima da parte degli studenti. Anche gli studenti abruzzesi partecipano attivamente alla organizzazione di questo evento.  Il logo e la mascotte della manifestazione sono stati realizzati dai ragazzi del

Liceo Artistico Musicale-Coreutico “Misticoni-Bellisario” di Pescara che hanno risposto fattivamente ad un concorso promosso dall’USR Abruzzo rivolto a tutti gli studenti abruzzesi. La brochure divulgativa della manifestazione è stata realizzata in due lingue; Italiano e Inglese, dagli studenti dall’IIS “Patini-Liberatore e dai ragazzi dell’I.C. A. Merini di Castel di Sangro”. Coinvolto anche Istituto Omnicomprensivo e Istituto Alberghiero E. Panfilis  di Roccaraso i cui studenti saranno coinvolti nella preparazione della cena di gala dei Mondiali , durante la quale sarà effettuato un coinvolgente show-cooking guidato dallo chef stellato William Zonfa,   e nell’accoglienza delle rappresentative  delle nazioni.

In occasione dei Campionati, come previsto dal regolamento ISF, sarà realizzato dai ragazzi il quotidiano dei mondiali in lingua Inglese. Saranno formati per questo compito dai nostri docenti coinvolti nell’organizzazione. I campionati rappresenteranno per gli studenti anche una settimana di full immersion linguistica in quanto lingua ufficiale della manifestazione sarà l’Inglese. Ai ragazzi abruzzesi il delicato compito di accogliere al meglio le delegazioni di pari provenienti da tutto il mondo facendoli sentire ospiti d’onore nella terra d’Abruzzo.  Il 5 giugno, poi, gli atleti avranno l’opportunità di visitare il cuore del parco nazionale d’Abruzzo; nella stessa giornata, in occasione della festa dei popoli e dell’amicizia, ogni delegazione porterà a Castel di Sangro un piccolo “pezzo” della propria terra per farne dono agli studenti Italiani. Insomma sport, cultura, turismo e formazione troveranno nel bel centro sangrino la loro sede d’elezione.

Ufficio stampa