Calcio: Serie D, Costa Orientale Sarda-Trastevere 3-2

Calcio: Serie D, Costa Orientale Sarda-Trastevere 3-2

8 Ottobre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 135 volte!

COSTA ORIENTALE SARDA: Tommasino, Piras (50’st Laconi), Piredda (47’st Nurchi), Demontis, Ladu (28’st Mat. Floris), Aloia (32’st Gomez), Cogotti, A. Loi, Bonu, Serra (39’st Cossu), Gallo. A disp: Mau. Floris, Scarafoni, Masci, Satta. All. F. Loi

TRASTEVERE: Semprini, Rosati, Santovito R., Trasciani, Massimo, Giannetti (9’st G. Santovito), Galofaro (37’st Canti), Crescenzo, Alonzi (28’st Sebastiani), Calderoni (37’st Cacheiro), Mastropietro (21’st Bertoldi). A disp: Foschini, Pandimiglio, Conti, Ferramisco. All. Cioci

ARBITRO: Nuckchedy di Caltanissetta

ASSISTENTI: Ferrara ed Eliseo di Castellammare di Stabia

MARCATORI: 8’st Calderoni (T); 15’st, 29’st Aloia (C); 48’st Demontis (C); 51’st Sebastiani (T)

NOTE – Ammoniti: Ladu, Massimo, Trasciani, Santovito R., Canti. Angoli: 3-6. Recupero: 2’pt, 7’st

Il Trastevere subisce la rimonta della Costa Orientale Sarda e cade 3-2 al “Comunale Is Arranas” di Tertenia, nella quinta giornata del girone G di Serie D. Rispetto alla gara di domenica scorsa contro il Budoni, Cioci lancia Giannetti in difesa al posto di Giacomo Santovito, Calderoni per Tolomeo e Galofaro inserito nel tridente offensivo al posto di Bertoldi.

Il primo tempo è all’insegna del tatticismo e della prudenza, con le due squadra che si studiano a lungo senza mai creare pericoli dalle parti di Tommasino e Semprini. Al 30′ il Trastevere trova il gol con Trasciani, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti di Massimo, ma il gioco era già fermo per una segnalazione di fuorigioco dello stesso difensore amaranto. Prima dello scadere del tempo, ancora Massimo per Alonzi che prova il sinistro dal vertice dell’area piccola, ma trova sulla sua strada i guantoni di Tommasino ad alzare in corner.

La ripresa si gioca su ritmi decisamente più alti e il Trastevere sembra approcciare bene la gara: al 52′ Massimo verticalizza per Calderoni, che parte sul filo del fuorigioco e in diagonale impegna Tommasimo. L’estremo difensore sardo non può nulla un minuto più tardi: Rosati trova un corridoio per Massimo sulla destra, cross per Mastropietro che fa la sponda sul secondo palo e inserimento vincente di Calderoni, che in tuffo sblocca la gara. I padroni di casa trovano il pari già al 60′ con Aloia. L’attaccante sfrutta un cross basso di Piras da destra, toccato dal neo entrato Giacomo Santovito, per battere Semprini dal limite dell’area piccola. Il pari galvanizza la squadra di Loi che al 64′, con uno schema su calcio piazzato porta al tiro Demontis, sporcato in angolo dalla difesa amaranto. Tre minuti dopo, Ladu si libera dai trenta metri e ci prova col sinistro senza inquadrare la porta. Al 74′ la Costa Orientale Sarda ribalta il punteggio: Demontis lancia Piras sulla destra, cross dal fondo e colpo di testa vincente di Aloia da due passi. All’81’ nuova chance per i sardi con Gomez, lanciato in profondità, che vince il contrasto con Semprini ma calcia a lato da posizione defilata. Nel recupero, prima Demontis con una gran botta di destro direttamente su calcio di punizione dal limite da posizione centrale, poi Sebastiani, con una girata al volo dal cuore dell’area di rigore fissano il risultato sul definitivo 3-2 per i padroni di casa. Il Trastevere resta a quota 2 in classifica e domenica prossima attende la Boreale allo Stadium.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.