Canottaggio: Altre quattro medaglie azzurre in Coppa del Mondo

Canottaggio: Altre quattro medaglie azzurre in Coppa del Mondo

18 Giugno 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 353 volte!

VARESE- L’Italia del canottaggio in gara in Coppa del Mondo oggi vince altre quattro medaglie, tutte nelle specialità olimpiche e paralimpiche: un oro nel doppio senior maschile, due argenti nel quattro di coppia senior e nel singolo PR1 maschili, e il bronzo nel doppio pesi leggeri maschile. Quattro sigilli che, aggiunti ai cinque di ieri, portano il bottino azzurro finale a 9 medaglie: 4 d’oro, 3 d’argento e 2 di bronzo. Un risultato che attesta l’Italia, nel medagliere finale per nazione, al secondo posto dietro alla Gran Bretagna che di medaglie ne vince 11 (6-3-2) e davanti all’Australia che ne ha vinte 8, con un oro in meno dell’Italia (3-3-2). Gare entusiasmanti, quindi, che hanno infiammato gli spalti della Schiranna, come quella del doppio di Luca Rambaldi e Matteo Sartori in cui hanno vinto una straordinaria medaglia d’oro davanti agli Stati Uniti, secondi, e alla Cina, terza (a premiare i due fuoriclasse azzurri il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti, che ha assistito alla competizione insieme al Presidente Federale Giuseppe Abbagnale). Nella stessa gara la seconda barca italiana, di Leonardo Tedoldi e Riccardo Peretti, ha chiuso al quinto posto. Argento, invece, per il quattro di coppia di Nicolo` Carucci, Andrea Panizza, Luca Chiumento e Giacomo Gentili i quali, dopo aver condotto la gara nella parte centrale, in chiusura vengono superati dalla Polonia, campione d’Europa in carica, per soli 64 centesimi e strappano l’argento alla Gran Bretagna, terza, grazie a un serrate al cardiopalmo.

La seconda medaglia d’argento è arrivata dal campione d’Europa in singolo PR1 maschile Giacomo Perini, autore di una regata straordinaria che lo ha visto in testa per metà gara, mentre nella seconda parte è stato superato dal campione olimpico Polianskyi, che ha vinto la medaglia d’oro. Medaglia di bronzo, invece, per il doppio pesi leggeri di Stefano Oppo e Gabriel Soares che, al termine di un finale spettacolare con la Svizzera che vince l’oro, ha chiuso terzo a pochi centesimi dalla Francia. Per i due pesi leggeri la soddisfazione di far rimanere, ininterrottamente, la loro barca sul podio internazionale dal 2017 grazie a questo bronzo. A conclusione di giornata da rilevare anche che le altre barche finaliste si sono piazzate: il quattro con PR3 misto terzo (non ha ricevuto la medaglia poiché da regolamento di Coppa il terzo classificato non viene premiato se risultano solo tre iscritti), l’otto maschile e il quattro senza (Italia2) quarti, il quattro di coppia senior femminile quinto, il doppio pesi leggeri femminile sesto, come sesto è giunto anche il doppio PR3 misto. Dalle finali B di questa mattina, infine, il singolo maschile di Davide Mumolo si è classificato al settimo posto assoluto dopo aver vinto la finalina, mentre il quattro senza e il doppio femminile hanno chiuso all’ottavo posto assoluto. Il secondo singolo PR1 maschile si è piazzato, invece, al decimo posto, il secondo quattro senza maschile all’undicesimo posto e al dodicesimo assoluto il due senza maschile.

Federazione Italiana Canottaggio