Scherma: Frascati, atleti divisi fra la CdM ed il Challenge

Scherma: Frascati, atleti divisi fra la CdM ed il Challenge

5 Dicembre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 141 volte!

Frascati (Rm) – Un week-end insolito, con pochi atleti impegnati per il Frascati Scherma. Ne sono scesi in pedana appena sei, divisi tra la tappa di Coppa del Mondo Under 20 di sciabola andata in scena ad Antalya (in Turchia) e il challenge internazionale Under 14 andato in scena a Brescia. Nella gara in terra turca il club tuscolano è stato rappresentato da due atleti: Manuela Spica ha ottenuto un buon sedicesimo posto nella prova individuale, estromessa agli ottavi di finale dall’uzbeka Perdibaeva col punteggio di 15-13. Ma la brava sciabolatrice del Frascati Scherma ha comunque riportato a casa una medaglia nella prova a squadre sostenuta assieme a Carlotta Fusetti, Maria Clementina Polli e Mariella Viale. La corsa delle quattro azzurrine, partito come numero 3 del tabellone, è iniziata con un largo successo per 45-18 sulla Georgia, poi è arrivata la vittoria al cardiopalma con la Francia all’ultima stoccata (45-44) nel quarto di finale. A quel punto Spica e compagne hanno affrontato e superato l’Ungheria in semifinale con il punteggio di 45-42, mentre nell’atto conclusivo le azzurrine sono state battute dall’Uzbekistan per 45-37 chiudendo così in seconda posizione. Meno redditizia la trasferta turca per Edoardo Reale che si è fermato al 64esimo posto nella prova individuale (eliminato dal polacco Denkiewicz col punteggio di 15-12) e poi assieme ai suoi compagni di nazionale Edoardo Cantini, Francesco Pagano e Marco Stigliano non è andato oltre il settimo posto nella prova a squadre in cui l’Italia è stata fermata ai quarti dai padroni di casa della Turchia con il punteggio di 45-44. Il team, nel tabellone dei piazzamenti, ha prima perso contro l’Ungheria 45-42 e poi si è ripreso centrando il settimo posto grazie al successo sulla Germania sempre per 45-42.
Rientrando in Italia, è stata abbastanza positiva la prova delle quattro atlete del Frascati Scherma presenti nel challenge internazionale Under 14 di Brescia. In terra lombarda il miglior risultato lo ha ottenuto Agnese Rutigliano, piazzatasi decima dopo aver perso agli ottavi contro Linda Tesi per 15-8, mentre dietro di lei si sono piazzate Giulia Lucciola (13esima), Valerio Gneo (23esima) e Maya Toti (27esima).
Infine è quasi tempo di “Festa di Natale” per il Frascati Scherma: il tradizionale appuntamento deve ancora vedere ufficializzata la data (ma certamente sarà all’inizio dell’ultima settimana prima del 25 dicembre), ma si terrà come sempre presso la palestra “Simoncelli” e sarà l’occasione per dirigenti, tecnici, atleti e loro famiglie di stare tutti insieme e scambiarsi gli auguri.

Area comunicazione Asd Frascati Scherma