Calcio: Serie D, Cavese-Trastevere 1-0

Calcio: Serie D, Cavese-Trastevere 1-0

22 Ottobre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 156 volte!

CAVESE: Boffelli, Troest, Magri, Derosa, Cinque, Sette (22’st Chiarella), Konate, Antonelli (30’st Urso), Collura (1’st Polanco), Piovaccari (10’st Felleca), Foggia (22’st Ospitaleche). A disp: Ascioti, Fraraccio, Rana, Mercurio. All. Cinelli

TRASTEVERE: Semprini, Rosati (8’st Cesari), R. Santovito, Conti (33’st Sebastiani), Massimo, Trasciani (8’st Bertoldi), Calderoni, Crescenzo, Alonzi, Mastropietro (27’st Cacheiro), Fragnelli (10’st Crovello). A disp: Foschini, Ferramisco, Pandimiglio, G. Santovito. All. Cioci

ARBITRO: Verrocchi di Sulmona

ASSISTENTI: Tangaro di Molfetta e Rizzi di Barletta

MARCATORE: 13′ Piovaccari

NOTE – Espulsi: Mastropietro (T) e Foggia (C) al 46’st dalla panchina. Ammoniti: Troest, Collura, Sette, Konate, Boffelli. Angoli: 4-9. Recupero: 3’pt; 8’st

Il Trastevere esce sconfitto di misura in casa della capolista Cavese, nella settima giornata del girone G di Serie D. Al “Simonetta Lamberti” decide una rete di Piovaccari in avvio di gara.

Cioci conferma nove undicesimi della squadra che ha battuto la Boreale. Le uniche novità sono rappresentate dal rientro di Fragnelli al posto di Ferramisco sulla corsia di sinistra, con Conti che prende il posto di Galofaro, dirottando Calderoni sulla destra nel 3-5-2. I padroni di casa partono in maniera aggressiva, ma il Trastevere si difende con ordine e crea una potenziale occasione con Rosati. Al 13′ l’episodio che sblocca la gara: rinvio di Semprini, respinta di testa a centrocampo di un giocatore della Cavese e palla prolungata da Foggia per Piovaccari che, a tu per tu con Semprini, fa gol con un pallonetto. Palla al centro e il Trastevere ha subito la chance per pareggiare i conti, con Alonzi che semina il panico in area e si vede respingere il tiro da Magri sulla linea. Al 36′ Piovaccari recupera palla al limite dell’area amaranto e appoggia per Collura che tenta un improbabile assist per Foggia e viene fermato da Conti.

La ripresa si apre con una doppia occasione per i blufoncé, prima con Antonelli e poi Piovaccari, ma in entrambi i casi Semprini è attento. Il Trastevere si affaccia in avanti al 63′ con Crescenzo che, tutto solo sul primo palo sugli sviluppi di un corner, calcia alto in girata. Dieci minuti più tardi, tiro velleitario di Felleca neutralizzato da Semprini; Passano altri cinque minuti, Alonzi approfitta di un’indecisione di Cinque e, da sinistra appena dentro l’area, calcia alto. Il finale è tutto di marca amaranto: all’84’ Cesari svetta di testa su corner ma non inquadra la porta. Nel finale, Cacheiro anticipa Polanco da destra e mette al centro per Alonzi, che a botta sicura trova ancora l’opposizione di Magri. In pieno recupero, lo stesso Cacheiro va a pochi centimetri dal pareggio con un sinistro a giro appena dentro l’area, tra le proteste dei giocatori della Cavese che chiedevano all’arbitro di fermare il gioco per soccorrere un loro compagno. Nel parapiglia tra le due panchine, ne fanno le spese Mastropietro e Foggia, entrambi espulsi. Finisce 1-0 per la Cavese, il Trastevere torna in campo domenica, allo Stadium, per affrontare l’Anzio.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.