Boxe: Latina, punto di riferimento per le Nazionali Giovanili

Boxe: Latina, punto di riferimento per le Nazionali Giovanili

8 Marzo 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 548 volte!

Latina è sempre più punto di riferimento delle Nazionali giovanili di pugilato. La rappresentativa Junior a distanza di due settimane dal dual match con la Croazia, torna nel capoluogo pontino per un altro stage che culminerà il 16 e 18 marzo con il dual match tra italia e Slovenia. Si accendono le luci sul ring del PalaBoxe di via Aspromonte, casa storica della Boxe Latina, giovedì 16 marzo dalle 20.30 e sabato 18 marzio dalle 18. Lo stage inizierà sabato 11 marzo, ritrovo al Park Hotel. Doppia sessione di lavoro giornaliera, eccetto nei giorni dei match. Due serate accompagnate come di consueto da una grande cerimoniale, con ingresso delle bandiere di Italia e Slovenia, inni nazionali e ingresso scenografico dei pugili nell’arena del PalaBoxe.
La rosa dei convocati ha già subito un sensibile restringimento e il Tecnico Responsabile Franco Federici ha convocato 19 pugili.
Conferme per la provincia di Latina e la Boxe Latina, perché tra gli azzurrini dell’Italia Boxing si confermano Antonio Marongiu (50 kg) e Mattia Turrin (54 kg). Gli altri della rosa sono: 46 kg Tommaso Orlando (Alto Reno), 46 kg Sasha Mencaroni (Lucchese), 48 kg Anthony Elmoety (Torre Angela), 48 kg Samuele Fusco (Phoenix Gym), 52 kg Antonio Vacca (Sarroch), 54 kg Salvatore Lo Piccolo (Boxe Cannata), 57 kg Cristian Romasino (Abis), 60 kg Fabio Agozzino (Universo), Salvatore Cusenza, 60 kg della Pugilistica Busà. Va inserito dentro il pezzo in ordine di peso63 kg Pio Francesco Di Spazio (SG Fiamme Oro), 66 kg Francesco Savaraese (SG Fiamme Oro), 66 kg Antonino Falconieri, 70 kg Lorenzo Pollicelli (Roma Est), 70 kg Mattia Ghiringhelli (Testudo), 75 kg Gabrie Morale (Dresda), 75 kg Cistian Ielo Santo (Amaranto Boxe), 80+ kg Aharon Corona (Phoenix Gym).
Dalla Nazionale al club. La Boxe Latina è impegnata nel Torneo Regionale Esordienti, la cui fase finali si svolgono nel fine settimana al PalaSantoro di Roma. Partecipano i pugili agonisti dal 2023. Sul ring Antonio Carusone (Schoolboy 42 kg), Emanuele Capozzi (Schoolboy 60 kg), Cristian Manieri (Junior 54 kg) e Andrea Filippi (Junior 75 kg).
Facendo un passo indietro, positivo il bilancio dell’Interregionale Lazio-Veneto-Campania-Emilia Romagna-Sicilia. Undici incontri, di cui due al femminile. Vittorie ai punti per Carusone, Riccardo Papa (Schoolboy 50 kg), Gabriele Zaccheo (Junior 60 kg), Nicholas Sigillo (Youth 67 kg), Gabriel Vlad Dram (Elite 64 kg); parità per Thomas Betti (Junior 54 kg), sconfitta ai punti per Emanuele Capozzi (Schoolboy 60 kg).

Pasquale Cangianiello