Calcio: Il punto della situazione nel panorama femminile

Calcio: Il punto della situazione nel panorama femminile

18 Febbraio 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 59

Questo articolo è già stato letto 543 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

Il calcio femminile regionale torna in campo per la seconda giornata di ritorno, dopo le due settimane di riposo, destinate a chi doveva recuperare le gare rinviate per covid. 

 

Il girone A vede impegnate tutte in casa le tre rivali alla corsa verso la serie C: la capolista Lazio Global ospiterà uno dei due fanalini di coda (l’altro toccherà a Latina), ovvero il Valmontone; il Montespaccato di De Francesco, infine, se la vedrà con una Lupa Frascati che non ha molto da chiedere al torneo. Chiude il programma la gara fra l’Urbe Club (una delle magnifiche quattro di Coppa Italia, insieme al Frosinone ed alla Lazio a cui si aggiunge l’Eretum Monterotondo del girone B, ndr) e la Vis Sora, decisamente lontana dalle posizioni che contano. 

 

Per quanto concerne il girone B, la capolista Ladispoli farà visita ad un’Ottavia capace di conquistare due vittorie importantissime nei recuperi disputati e che sicuramente cercherà di giocare a viso aperto contro le tirreniche lanciate verso una meritata promozione in C, soltanto sfiorata nell’ultima stagione pre-covid. Una sfida delicata, ma al contempo appassionante che le ragazze di Artistico cercheranno di onorare a dovere. Dopo aver messo un piede e mezzo nella finalissima di Coppa Italia, l’Eretum Monterotondo si rituffa nel campionato ed al “Cecconi” ospiterà un’Alatri che non ha tanto da chiedere al torneo. Facile, dunque, pensare ad un successo delle eretine che metta quantomeno pressione alla capolista. La Lazio proverà ad approfittare del turno di riposo della Jem’s, per scavalcarla sul gradino più basso del podio, anche se il -6 dalla vetta sembra un divario importante per poter sperare a qualcosa di prestigioso a fine campionato. Operazione “terzo posto” nelle mire anche del Castel Madama, che scenderà fino a Latina (B.go Piave) per affrontare il Cos, sconfitto nel recupero dall’Ottavia con un rotondo 6-0.