Calcio: Juniores, l’anteprima della prossima giornata

Calcio: Juniores, l’anteprima della prossima giornata

18 Febbraio 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 122

Questo articolo è già stato letto 419 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

Torna protagonista in campo la Juniores Nazionale, ovvero l’Under 19 di riferimento al torneo Interregionale o, per meglio dire, alla Serie D. Il girone delle laziali propone un’altra giornata intensa di gare, con diverse formazioni a darsi battaglia per le posizioni della classifica che contano. Ma andiamo con ordine. 

 

Cominciamo, ovviamente, dalla prima della classifica: l’Ostia Mare di Colantoni, dopo aver operato il sorpasso ai danni del Montespaccato nel match di sabato scorso, ospiterà all’Anco Marzio un N. Florida in caduta libera dopo l’addio al tecnico Ciambella e scivolato a cinque lunghezze dalla possibile qualificazione ai playoff per il titolo italiano. Cercherà di riscattare il pareggio di sette giorni fa e di continuare a mettere pressione ai lidensi, invece, la formazione del tecnico Campione d’Italia in carica a livello Regionale (suo l’ultimo scudetto Juniores Elite pre pandemia), ossia Fabrizio Feroce che a Via Vaj riceve una Vis Artena tranquilla, visto che i rossoverdi non hanno molto da chiedere al campionato. Match comunque da prendere con le molle da parte dei bleus di casa, che vorranno sicuramente mettere ancora pressione a chi li precede, cercando di riappropriarsi della vetta.

Match in trasferta per la Cynthialbalonga di Miccio, che renderà visita all’Unipomezia: quella pometina è una matricola che sta facendo molto bene a livello Juniores (ma anche con la prima squadra, visto che l’arrivo di Centioni ha portato frutti notevoli a livello di risultati) e perciò la gara non si presenta affatto semplicissima. Gara interessantissima, in chiave playoff è quella che si giocherà al “Pierangeli”, fra gli eretini padroni di casa dello Scalo ed il Trastevere, formazione che in questa categoria ha sempre fatto molto bene. In palio c’è un 4° posto da difendere, o da conquistare a seconda dei punti di vista; in ogni caso, visto l’andamento delle prime, potrebbe essere l’ultima posizione utile per accedere alla post season, quindi è importante evitare errori. Il Fiuggi sale a Civitacastellana, per affrontare la Flaminia di Tocci con l’obiettivo di provare a rientrare ufficialmente nel “giro buono” per le finali; di contro, i rossoblù viterbesi proveranno a giocare con l’orgoglio, cercando di evitare un ultimo posto che, se da un lato non sarebbe sinonimo di retrocessione, risulterebbe comunque poco gratificante a livello di piazzamento per una società di prestigio come quella civitonica. Chiudono il programma le sfide del Salveti, fra il Cassino ed i Campioni d’Italia in carica dell’Aprilia (dati in crescita considerando le ultime uscite) e quella dello “Scopigno”, fra il Rieti padrone di casa ed il Formia.