Calcio: Serie D, ultima giornata gir. F, Trastevere-P. D’Ascoli 1-1

Calcio: Serie D, ultima giornata gir. F, Trastevere-P. D’Ascoli 1-1

7 Maggio 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 231 volte!

TRASTEVERE: Imbastaro, Berardi, Laurenzi (32’st Ergemlidze), Santarelli (12’st Valentini), Massimo, Giordani, Bertoldi, Crescenzo, Ciotoli (12’st De Costanzo), Tortolano, Papaj (12’st Odero). A disp: Alessandri, De Angelis, Sorrentino, Bay. All. Cioci

PORTO D’ASCOLI: Finori (40’st Capriotti), Petrini (21’st Verdesi), Pasqualini, Passalacqua (40’st Rovinelli), Sensi, Rossi (27’st Buonavoglia), Napolano, Zoboletti, Clerici (15’st D’Alessandro), Spagna. A disp: Troiani, Cudini. All. Ciampelli

ARBITRO: Orazietti di Nichelino

ASSISTENTI: Palumbi di Termoli e Doganieri di Termoli

MARCATORI: 3’st Tortolano (T); 36’st rig. Napolano (P)

NOTE – Ammoniti: Spagna, Giordani, Napolano. Angoli: 7-9. Recupero: 3’st


Il Trastevere chiude la stagione regolare con un pareggio per 1-1 contro il Porto d’Ascoli, in una gara ininfluente ai fini della classifica per entrambe le squadre: già certi del terzo posto gli amaranto, già salvi i marchigiani, troppo distanti dalla zona playoff. Cioci ripropone la difesa a tre già vista ad Avezzano, con Giordani al centro e Laurenzi e Berardi ai lati, davanti Ciotoli con Tortolano. La prima occasione al 10′ con Napolano, che arma il destro dal limite e chiama Imbastaro all’intervento in due tempi. Tre giri di lancette più tardi, ancora una chance per i marchigiani con lo stesso calciatore, la cui conclusione da centro area viene sporcata in corner da Berardi. Al 20′ si affaccia in avanti anche il Trastevere col destro di Tortolano di poco alto, ma due minuti dopo i padroni di casa rischiano grosso: Laurenzi passa all’indietro per Imbastaro che scivola ed è costretto ad un disperato intervento in scivolata sulla linea per evitare la beffa. Trastevere ancora in avanti al 29′ con Massimo, direttamente su punizione mentre dall’altra parte doppia opportunità. prima Spagna, con un tiro da posizione impossibile e a seguire Napolano direttamente da palla inattiva. L’ultimo brivido della prima frazione lo regala Berardi, con un piatto destro dai venticinque metri che si spegne a lato di poco.

La ripresa si apre con l’episodio che cambia la partita: Ciotoli conquista un fallo al limite dell’area, Tortolano si incarica della punizione e infila l’angolino alla sinistra del portiere. Al 51′ proteste del Porto d’Ascoli per un presunto tocco di mano sulla punizione di Napolano, sul contropiede successivo Tortolano arriva sul fondo e serve Crescenzo, che di testa manda fuori da buona posizione. Trastevere ancora pericoloso otto giri di lancette dopo, con Giordani, che di testa trova l’opposizione di Finori e sul corner successivo Bertoldi, di prima intenzione, non trova lo specchio. Al 76′ chance anche per il neo entrato Valentini, ma l’estremo difensore marchigiano è attento; cinque minuti dopo è lo stesso Valentini protagonista in negativo nell’area opposta. L’attaccante commette fallo e dal dischetto, Napolano, spiazza Imbastaro per l’uno a uno finale. Negli ultimi minuti succede poco, le due squadre si accontentano del pareggio. Per il Porto d’Ascoli è la chiusura di una stagione positiva, il Trastevere si prepara al playoff di domenica prossima, in casa contro l’Alma Juventus Fano.

 

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.