Calcio: Torneo delle Regioni, Piemonte-VdA, si gioca!

Calcio: Torneo delle Regioni, Piemonte-VdA, si gioca!

18 Aprile 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 220 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

E’ tutto pronto, in Piemonte e Valle d’Aosta, per accogliere le Rappresentative Regionali che si daranno battaglia nella 59ma Edizione del Torneo delle Regioni, dopo quattro anni di assenza causa Covid. Proprio il virus che ha colpito l’Italia fra il 2020 ed il 2022, ha sostanzialmente impedito che tale kermesse si disputasse già lo scorso anno nella provincia autonoma di Bolzano: ancora troppo alto il rischio di contagio fra tutti i componenti delle squadre e dello staff organizzatore. 

Quest’anno le cose sembrano andare meglio, anche per merito dell’enorme mole di vaccinazioni che hanno ridimensionato parzialmente il problema, riducendolo ad una simil influenza: oggi siamo sicuramente più esperti e abbiamo maggior tecniche di riscontro delle infezioni, tanto è vero che il Governo Italiano ha eliminato tutte le restrizioni rese necessarie durante la fase epidemica. Per questo motivo, è giusto che si torni a giocare la competizione organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti e che vede protagoniste le Rappresentative Regionali d)i Giovanissimi, Allievi, Juniores e Calcio Femminile. 

Si riparte dai tricolori conquistati nel 2019 dal Lazio padrone di casa, negli Allievi e nella Juniores. Entrambe le categorie non vedranno più ai nastri di partenza i propri tecnici Campioni d’Italia, visto che l’ex calciatore professionista (ha giocato con Udinese, Lazio e Juve in serie A) Giuliano Giannichedda è passato alla guida della Rappresentativa Serie D (praticamente la Juniores) della Lega Nazionale Dilettanti, con la quale ha disputato il prestigioso Torneo di Viareggio. Il C. R. Lazio ha puntato forte su Vincenzo Iannone per la sostituzione del tecnico di Pontecorvo.  Per quanto riguarda la Juniores, invece, il Comitato Regionale presieduto da Zarelli ha richiamato in panchina Antonio Macidonio; Marco Ippoliti, selezionatore della Juniores che ha trionfato nella finale dello “Stirpe” è attualmente senza squadra, ma siamo certi che presto tornerà a dare indicazioni da bordo campo, nell’area tecnica di una panchina. 

Si riparte dal 2-0 del Comunale di Fiuggi contro il C. R. Marche, per quanto riguarda gli Allievi (sesto titolo Italiano per Il C. R Lazio, quarto negli ultimi sette anni e terzo personale per Giannichedda), in rete con Buglia e Ciriachi. Nelle fila della Rappresentativa laziale figuravano tre giocatori che hanno assaporato il mondo dei professionisti (Galardi rilevato dal Milan, Iacoponi preso dal Parma e Silvestro acquistato dall’Inter). Di questi, attualmente l’ex gialloblù milita nel Foggia in serie C)  Finisce invece 3-0 la finale Juniores di Frosinone contro la Puglia, grazie ai goal dell’allora Campione d’Italia per club con la Romulea Menniti, a cui si sono aggiunti i centri di Pastorelli e di Gomez, che hanno regalato l’ottavo trionfo al Lazio. Nella rosa Juniores Campione d’Italia Juniores era presente Iannoni, attualmente in forza al Perugia in serie B. Il C. R. Lazio parte per difendere i suoi due scudetti e per provare a conquistare il tricolore nei Giovanissimi; per quanto riguarda il Femminile, l’obiettivo è fare sicuramente meglio dell’ultima edizione,  puntando su un movimento in crescita dal punto di vista tecnico. 

 

Passando dal recente passato al presente, la formula della competizione è la stessa del 2019: si qualificano le prime più le tre migliori seconde nei Giovanissimi, Allievi e Juniores; le prime più le seconde dei quadrangolari nel calcio femminile. Si parte il 21 Aprile e si chiude il 27 con le finali. Girone uguale per le tre categorie maschili, con il Lazio che dovrà vedersela con il Friuli, la Puglia e la Lombardia. Nel Femminile, invece, le nostre ragazze sono state inserite in un triangolare con Puglia e Lombardia. 

 

Questi i convocati delle varie Rappresentative: 

GIOVANISSIMI: 

Tomeucci (LADISPOLI)

Di Gianfelice (ACCADEMIA ROMA)

Cuccagna (C. EUR)

Rotelli (CIVITAVECCHIA)

Barzagli – Ciccolini (DABLIU)

Di Salvatore (GIARDINETTI)

Fiorentini (GRIFONE)

Iaconello – Rizzo (T. T. TESTE)

Toro – Marciano (V. PERCONTI)

De Cortes – De Rosa (SAVIO)

Petrucci (S. MONTESACRO)

Fanku (SANSA)

Pergolini (T. DI QUINTO)

Baldoni (TRASTEVERE)

Caputo – Lo Bianco (URBETEVERE)

 

ALLIEVI: 

Terelle (C. DI LENOLA)

Trevisone (CYNTHIALBALONGA)

Bizzocchi – Fiore (GIARDINETTI)

Spinosa (LODIGIANI)

Rotunno (M. S. BIAGIO)

Metawie – Ciaramella (T. T. TESTE)

Riccardi (OSTIA MARE)

Sabbatini – Conte (V. PERCONTI)

Iacobucci (P. C. TOR SAPIENZA)

Coronas – Di Fiore (ROMULEA)

Yanovskii (SAMAGOR)

Montebove – Innocenti (SAVIO)

Kovbasniuk (N. FLORIDA)

Pinti (TRASTEVERE)

Mariani (URBETEVERE)

 

JUNIORES: 

Perez (LADISPOLI)

Buatti – Galati (ANZIO)

Pasquire (AUDACE)

Salvati – De Montis (BOREALE)

Morgante (CERTOSA)

Bangura (C. DI LENOLA)

Zuccaro (GAETA)

Fiore (LODIGIANI)

Cesarini – Ricceri (T. T. TESTE)

Perni (S. MONTESACRO)

Galli (Velletri)

Barna – Barchiesi (ROMULEA)

Primasso (SANSA)

Pescicani (T. DI QUINTO)

F. Iurgens (V. PERCONTI)

Crovello (VILLALBA)

 

FEMMINILE: 

Padovan – Miotto – Fabbroni – Rossi – Nardelli – Cosentino – Forlivesi (LADISPOLI)

Mastromarino (A. MORENA)

Valerii – Morichetti – Cimignolo – Nardi (E. MONTEROTONDO)

Latini (L. FRASCATI)

Angelini –  Refi (MONTESPACCATO)

Valoppi – Cafiero (ROMULEA)

Bullari (SP. LATINA)

Girolamo – Conte (LATINA)