Canottaggio: Abodi presente a Varese al progetto “Remare in Libertà”

Canottaggio: Abodi presente a Varese al progetto “Remare in Libertà”

18 Aprile 2024 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 139 volte!

ROMA- È notizia di queste ore, alla Regata Nazionale “Remare in Libertà”, in programma il prossimo 21 giugno a Varese, sarà presente il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi. Una presenza rilevante per un evento sociale di primaria importanza come il Progetto “Remare in Libertà”, finanziato da Sport e Salute, con fondi provenienti dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e sviluppato in stretta collaborazione con il Dipartimento di Giustizia Minorile e di Comunità. L’obiettivo che si sta raggiungendo è quello di avvicinare all’attività remiera i “minori e giovani adulti in carico ai servizi della Giustizia Minorile e agli Uffici di servizio sociale per i minorenni” (con provvedimenti penali) e tutti i minori con provvedimenti civili, ossia quei provvedimenti disposti dal Tribunale per minorenni in sede civile con finalità di tutela. Alla regata parteciperanno ben 22 equipaggi (10 in più rispetto alla regata “Remare in Libertà” 2023 a Torino) in rappresentanza di 8 Comitati/Delegazioni regionali. Il numero degli equipaggi iscritti è un risultato ancora più importante in considerazione che, rispetto alla regata dello scorso anno, questa volta in barca saliranno solo i partecipanti al progetto (con esclusione del timoniere).

 

Per maggiori info: canottaggiosociale.org

 

Federazione Italiana Canottaggio