Canottaggio: Altre due medaglie iridate per l’Italremo

Canottaggio: Altre due medaglie iridate per l’Italremo

9 Settembre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 113 volte!

BELGRADO- Nella penultima giornata del Campionato del Mondo Assoluto – valido come qualificazione olimpica e paralimpica – la nazionale italiana del Direttore Tecnico Francesco Cattaneo conquista altre due medaglie: l’argento nel quattro di coppia senior maschile (Gentili, Chiumento, Panizza, Carucci) e il bronzo nel doppio pesi leggeri maschile (Oppo, Soares). Due medaglie che aggiunte a quelle vinte ieri nelle specialità non olimpiche portano l’Italia a quota sette (3 d’oro, 3 d’argento e 1 di bronzo). Al fianco delle medaglie quest’oggi è stata ottenuta anche un’altra carta olimpica, nel due senza senior maschile con Giovanni Codato e Davide Comini, facendo salire il numero di pass olimpici a quota quattro (due senza, quattro di coppia, doppio, doppio pesi leggeri maschile) oltre al pass paralimpico nel singolo PR1 maschile. Mentre domani, nell’ultima giornata di mondiale, l’Italia è nuovamente in corsa in tre finali valide per le medaglie e in tre specialità per ottenere gli ultimi pass (singolo maschile, doppio e otto femminile).

Per quanto riguarda le due gare che hanno portato medaglie, da sottolineare quella d’argento conquistata dal quattro di coppia senior maschile, con a bordo Giacomo Gentili, Luca Chiumento, Andrea Panizza e Nicolò Carucci, artefici di una fantastica rimonta nella seconda parte che dalla terza posizione li ha portati in soli duecento metri a superare la Polonia, che alla fine è arrivata terza, e attaccare l’Olanda che ha vinto l’oro. Per gli azzurri una medaglia d’argento che dimostra come questa specialità – già qualificata per Parigi – da sempre continua a dare soddisfazione all’Italia del canottaggio. Per la cronaca, al termine della gara il prodiere Carucci ha accusato un malore che, dopo la premiazione, si è risolto ed ora sta bene. La seconda medaglia è arrivata dal doppio pesi leggeri di Stefano Oppo e Gabriel Soares che hanno tentato, in special modo negli ultimi cinquecento metri, di attaccare prima la Svizzera e poi l’Irlanda per migliorare il terzo posto, ma il traguardo ha fermato l’azione dell’Italia. Una medaglia di bronzo che continua a rendere viva la settennale saga azzurra, del doppio maschile pesi leggeri, sempre al vertice mondiale della specialità.

Domani ultima giornata di gare del Mondiale Assoluto: si inizia con le finali di consolazione e l’Italia sarà impegnata nella finale D del singolo femminile alle ore 9.47; alle 11.16 è in programma la finale B del singolo maschile, mentre alle 11.37 quella del doppio femminile, due gare valide per la conquista dei pass olimpici, quindi alle 11.44 sarà la volta della finale B dell’otto maschile. Dalle 13.05 al via le finali A con in acqua subito il singolo PR1 maschile, quindi alle 13.39 il doppio maschile e infine, alle 14.10, la finalissima dell’otto femminile, dove le prime 5 classificate qualificano la barca per Parigi 2024. RAI Sport trasmetterà in telecronaca diretta l’ultima giornata di finali a partire dalle ore 13.00.

Federazione Italiana Canottaggio