Basket: Serie B, Palestrina, battuto anche il Valdiceppo

Basket: Serie B, Palestrina, battuto anche il Valdiceppo

17 Dicembre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 142 volte!

IOBUS PALESTRINA: Rischia 18, Veljkovic 12, Rossi 14, Molinari 3, Ugolini ne, Colagrossi 3, Misolic 4, S.Maiolo ne, Visentin 18, Baquero 25, Mattarelli, Cernic 2. All. Cecconi

SICOMA VALDICEPPO: Rimsa 19, Costantini, Bindocci 3, Bischetti 5, Speziali 5, Buscaroli 15, Meschini 15, Casuscelli, Facciolà 5, Berardi 2, Rath 3, Di Toro ne. All. Filippetti

Partita vera a Valmontone, due squadre in forma che si fronteggiano a viso aperto, Palestrina parte con percentuali eccelse dall’arco ma gli umbri approcciano altrettanto bene dando vita a un incontro speculare nel primo tempo. Baquero e Visentin fanno un buon lavoro nel pitturato, dall’altra parte Rimsa prova a rispondere: Botta e risposta continuo, punteggio in perfetto equilibrio e animi che si accendono con qualche elemento che esagera in agonismo. Primo e unico vantaggio ospite con Bischetti da tre (19-22), Baquero impatta subito e infine sarà Rischia in lunetta a chiudere il quarto sul 25-24. Palestrina capisce che si rende necessario alzare il ritmo (positivo anche Misolic) e un là alla fuga viene dal giovanissimo Veljkovic costruendo a suon di triple il 37-29. L’esterno arancio verde va a chiudere un bel parziale che mette le ali a un Palestrina letale dall’arco (47-35), è qui che la partita prende una decisa piega e all’intervallo con gli ulteriori canestri di Visentin e Rischia il divario è corposo: 54-39. Dopo l’intervallo si potrebbe temere un calo e invece gli arancio verdi pigiano sull’acceleratore esibendosi in scioltezza con Baquero e Rischia fino al 62-39. Baquero e Rossi proseguono l’opera mettendo il punto esclamativo, massimo vantaggio al minuto 24 con un pazzesco 68-41. Qui si arresta in parte l’avanzata dei prenestini e Valdiceppo forse anche a mente sgombra piazza dei tiri che fanno morale. Sul 72-53 preziosa la tripla di Colagrossi, ma quelle di Rimsa e Bischetti favoriscono la reazione degli umbri bravi a riportarsi a -16. Match ancora vivo, Rath e Rossi incrementano il bottino di triple (84-68) ma sarà una giocata da 4 punti di Rimsa a far suonare un campanello d’allarme, Valdiceppo risale a -11 con il tiro da tre di Buscaroli. E allora urge tornare a bussare, Baquero lo fa subito e a ruota Rossi, Visentin e Rischia, gli avversari perdono definitivamente la scia e sul 94-75 la sfida può dirsi decisa. Baquero aggiunge altri tre punti a una prestazione maiuscola, Rossi infila l’ultimo canestro dei suoi sfiorando la quota 100 mentre alla Sicoma resta il compito di limitare i danni e chiudere con un più onorevole 99-87. Ora tempo di infrasettimanale, a Viterbo sarà dura ma Palestrina vorrà regalarsi un delizioso Natale.

Fabio Ilardi
Area Comunicazione
S.S.D. Pallacanestro Palestrina arl