Bocce: Ostacolo romano per il N. Grifone

Bocce: Ostacolo romano per il N. Grifone

18 Febbraio 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 67

Questo articolo è già stato letto 162 volte!

Terza giornata di andata del Campionato di Serie A2 di bocce specialità raffa. L’SBT Engineering Nuovo Grifone Latina sarà impegnato domani al bocciodromo di Borgo Sabotino contro il Flaminio Roma, la corazzata del girone 2 Centro Sud. Appuntamento a partire dalle 14.30 in streaming sulla pagina facebook Asd Nuovo Grifone Circolo Bocciofilo, al fine di poter consentire agli appassionati di seguire l’incontro, soggetto alle restrizioni anti Covid, quindi con limitazioni al pubblico. Davanti il team pontino avrà un avversario a dir poco titolato, in cui tra gli altri figura Emiliano Benedetti, il top player Campione del Mondo dal palmares impressionante. “Siamo consapevoli del valore del Flaminio – esordisce il giocatore e vice presidente Pompeo Porcelli –, ma noi cercheremo in ogni modo di rendere dura la vita a chi avremo davanti. Contrasteremo la loro forza boccia su boccia”. Il Flaminio è reduce dal 7-1 inflitto al Sant’Angelo Città di Acri, l’unica gara disputata avendo saltato la prima per Covid.

Il Nuovo Grifone è chiamato a muovere la classifica. Dopo l’esordio amaro contro il Sant’Angelo – Montegrillo, dove l’emozione è stata determinante nella gestione dell’incontro, la scorsa settimana è arrivata un’altra sconfitta mal digerita. Sul bocciodromo di Alvignano in provincia di Caserta, è arrivato un 3-5 di in cui diverse sono state le decisioni discutibili della terna arbitrale. A prescindere da questo aspetto, si sono registrati set molto equilibrati e decisi dalla singola giocata, che con un pizzico di fortuna in più, poteva portare il risultato dalla parte dei pontini. “Siamo molto rammaricati per come è andato l’ultimo incontro – continua Pompeo Porcelli -, pur consapevoli delle difficoltà della categoria, ma noi dobbiamo crescere nelle prestazioni”. Out ancora Luca Casinelli, giocatore importante per gli equilibri della squadra, nelle cui fila si stanno però mettendo in evidenza giovani come Elia Di Bernardo Gagliardi, tra le note liete di questo inizio campionato. Ricordiamo che una partita di bocce è divisa in otto set, con vittoria ad otto punti. La partita va a chi vince più set. Le formazioni sono individuali, coppia e terna.

Pasquale Cangianiello