Boxe: Dual Match, Italia e Slovenia a Latina

Boxe: Dual Match, Italia e Slovenia a Latina

13 Marzo 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 354 volte!

Gong il 16 e 18 marzo sul ring di via Aspromonte. Tappa verso gli Europei

E’ di nuovo tempo di Italia Boxing a Latina, che ospita il dual match Italia vs Slovenia, sul ring della Boxe Latina in via Aspromonte. Lo stesso quadrato in cui gli atleti della Nazionale Junior hanno affrontato a fine febbraio i pari età della Croazia. Appuntamento giovedì 16 marzo alle 20.30 e sabato 18 marzo alle 18. Per la rappresentativa del tecnico responsabile Franco Federici è un altro appuntamento internazionale lungo la strada che porta agli Europei in Romania in calendario a luglio. Sono 19 i pugili nella lista dei convocati diramata dallo staff azzurro, che sta lavorando su più aspetti alla base della prestazione degli atleti in un palcoscenico così prestigioso: “Si punta sugli stimoli che sa dare la canotta della nostra Nazionale quando rappresenti l’Italia ed affronti un avversario straniero – esordisce il maestro Federici –. Noi prepariamo i ragazzi a contesti simili, che consentono una crescita ulteriore insieme a quella dei club di appartenenza”. Un gruppo rinnovato rispetto agli Europei di Montesilvano, costituito da pugili già con esperienza azzurra maturata negli Schoolboy: “Lo scenario è diverso – continua Federici – passiamo da tre round da un minuto e mezzo a tre round da due minuti, per cui alla tecnica si abbina la tenuta atletica”. Cambia anche la struttura fisica in una fase di transizione, che porta al pugile che sarà domani: “Mi aspetto ulterori passi in avanti rispetto ai match con la Croazia, dove ho visto un buon livello di pugilato. La Slovenia è sulla stessa lunghezza d’onda, abbiamo bisogno di prestazioni positive insieme ai risultati”. C’è della Boxe Latina in questa Italia Boxing Junior. Ci sono infatti Antonio Marongiu (50 kg) e Mattia Turrin (54 kg), due conferme di due Campioni Italiani in carica. Gli altri della rosa sono: 46 kg Tommaso Orlando (Alto Reno), 46 kg Sasha Mencaroni (Lucchese), 48 kg Anthony Elmoety (Torre Angela), 48 kg Samuele Fusco (Phoenix Gym), 52 kg Antonio Vacca (Sarroch), 54 kg Salvatore Lo Piccolo (Boxe Cannata), 57 kg Cristian Romasino (Abis), 60 kg Fabio Agozzino (Universo), 60 kg Salvatore Cusenza (Pugilistica Busà), 63 kg Pio Francesco Di Spazio (SG Fiamme Oro), 66 kg Francesco Savaraese (SG Fiamme Oro), 70 kg Lorenzo Pollicelli (Roma Est), 70 kg Mattia Ghiringhelli (Testudo), 70 kg Angelo Della Medaglia (Foglia Boxing Team), 75 kg Gabriele Morale (Dresda), 75 kg Cristian Ielo Santo (Amaranto Boxe), 80+ kg Aharon Corona (Phoenix Gym).
Il prossimo step sarà il Torneo Internazionale 6° Junior Nations Cup in programma a maggio in Serbia. Tappa che insieme ai Campionati Italiani, darà ulteriori indicazioni al tecnico Federici per definire la lista dei pugili per gli Europei in Romania.
Intanto la Boxe Latina porta a casa un’altra medaglia da mettere in bacheca. E’ quello di Emanuele Capozzi, 60 kg Schoolboy, che ha vinto il Torneo Esordienti, che si è svolto al PalaSantoro di Roma. Un’altra conferma della crescita del vivaio pontino.
Fervono inoltre i preparativi per la fase regionale dei Campionati Italiani Schoolboy/Schoolgirl e Junior, in calendario al PalaBoxe di via Aspromonte il 25 e il 26 marzo e il 1 e 2 aprile.

 

Pasquale Cangianiello