Calcio: Seconda Categoria, Vis Casilina, Sbraglia punta il campionato

Calcio: Seconda Categoria, Vis Casilina, Sbraglia punta il campionato

14 Marzo 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 388 volte!

Roma – E’ una prima squadra che viaggia a ritmi alti quella della Vis Casilina. I ragazzi del presidente Enrico Gagliarducci occupano il secondo posto in classifica nel girone F, a sole tre lunghezze dalla capolista Torrenova. Una squadra che scoppia di salute quella capitolina, come testimonia il roboante 7-3 inflitto domenica scorsa all’Accademia Real Tuscolano nel match giocato al “De Fonseca”. A parlare del momento della squadra è capitan Wladimiro “Miro” Sbraglia, centrocampista classe 1979: “Per quanto concerne la partita di domenica, abbiamo sfoderato davvero un’ottima prestazione, incanalando subito la sfida sui binari da noi preferiti. Stiamo attraverso un momento di forma strepitoso e finalmente riusciamo a concretizzare quello che costruiamo, a differenza di quanto accaduto nelle prime partite in cui abbiamo collezionato troppi pareggi. Questa è la nostra sesta vittoria consecutiva, è il segno che abbiamo trovato davvero un bel ritmo e la giusta quadratura: c’è voluto un po’ di tempo, ma il valore dei giocatori che abbiamo in rosa è veramente molto alto per la categoria”. L’obiettivo della Vis Casilina è abbastanza chiaro: “Vogliamo provare a vincere questo campionato e centrare la seconda promozione consecutiva. Il presidente Gagliarducci ci tiene a scalare categorie sul campo e non ci sta facendo mancare nulla”. Per Sbraglia sta per arrivare il momento decisivo del campionato: “Ora inizieranno gli incroci tra le prime che daranno molte risposte. Nell’ultimo turno siamo riusciti a staccare la Borgata Gordiani (che è terza, ndr), ma la corsa è lunga”. Nel prossimo turno la Vis Casilina avrà la trasferta col Liberi Nantes: “Sono in una zona di bassa classifica, ma è una squadra giovane e fisicamente molto valida. Inoltre si giocherà su un campo di terra, la partita è insidiosa”. La squadra romana, comunque, può contare su uno Sbraglia che è ancora decisivo: “Con la doppietta di domenica sono salito a quota cinque reti stagionali. Mi sento ancora bene, al momento ho saltato una sola partita e voglio dare il mio contributo a questo gruppo”.

Area comunicazione