Boxe: Turrin cerca il poker di successi ai Campionati Italiani

Boxe: Turrin cerca il poker di successi ai Campionati Italiani

23 Febbraio 2024 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 173 volte!

A marzo la fase regionale, Mattia Turrin tenta il poker

La stagione agonistica è pronta a partire. L’avvio è rappresentato dalla fase regionale dei Campionati Italiani Schoolboy e Junior, che sarà disputata nelle finestre dal 2 il 3 marzo e il 9 e 10 marzo. La Federazione Pugilistica Italiana a breve assegnerà la sede organizzativa. In attesa che verrà sciolta la riserva, le società hanno presentato la lista dei tesserati che andranno a combattere. Oltre 100 i pugili da tutto il Lazio, si va dagli Schoolboy agli Junior, dai 37 kg agli 80+ kg Per il club pontino sono cinque i pugili pronti a salire sul ring. Partendo dagli Schoolboy, ci sono nei 57 kg Pietro Marrocco e nei 60 kg Mattia Cheli. Negli Junior ecco Riccardo Papa nei 48 kg, Mattia Turrin nei 57 kg ed Emanuele Capozzi nei 63 kg. Un misto di esordi e conferme.
Proverà uno storico poker Mattia Turrin, che ininterrottamente sale sul podio più alto da tre stagioni. Un traguardo mai raggiunto oggi da un pugile con la canotta della Boxe Latina 1956. C’è riuscito ininterrottamente dal 2021 al 2023, ma è fantastica la sequenza della Boxe Latina, che è salita sul podio nazionale per ben undici volte nelle ultime stagioni tra ori, argenti e bronzi.
Mattia, tra l’altro, è reduce da un week end scorso niente male a Ladispoli, in un torneo di categoria. Ha vinto la manifestazione aggiudicandosi due match, per uno score attuale su 46 incontri disputati, di 43 vittorie, due sconfitte ed un verdetto di parità. Il primo avversario nella categoria dei 57 kg è stato Alessandro Cipriani della Boxe Ladispoli. Il secondo, a distanza di 48 ore, lo Youth Maselli della Lazio Pugilato. Nel torneo di boxe light disputato a Roma, vittorie per Francesco Castagnina (55 kg), Giovanni Cifra (58 kg), Riccardo De Gregoris (58 kg), Manuel Lombardo (63 kg) ed Emanuele Carelli (67 kg). Parità per Antonio Cifra (65 kg), una sconfitta per Jacopo Botticci (62 kg).
Domani altri impegni, sempre a Ladispoli sul ring del Palazzetto dello Sport, dove l’Abis Boxing Team ha organizzato il Gran Gala di Boxe a partire delle 18. Un ricco cartellone per una riunione mista, dai dilettanti ai professionisti. Per la Boxe Latina si inia dallo Schoolboy Pietro Marrocco (57 kg) opposto a Valentino Risoluti della Boxe Ladispoli. Quindi Mattia Cheli, altro Schoolboy (60 kg) nel suo match d’esordio contro Alessio Diotallevi della Team Boxe Roma XI. Per gli Elite Gabriel Vla Dram (63 kg) incrocia i guantoni con Modou Lamin Joof della Bodymind Combat. Nei professionisti questi i match: Elisa Papa vs Francesca Taylor; Joshua Riccardo vs Brennan Brennan; Roberto Tranquillo vs Giorgi Umekashvili; Franco De Mita vs Giorgi Abramishvili. “Organizziamo eventi per la promozione del pugilato e mi piace collaborare con le società che condividono gli stessi obiettivi. Tra queste la Boxe Latina, che resta un punto di riferimento reciproco”. Queste le dichiarazioni del maestro Christian Abis alla vigilia dell’evento, che avrà come apertura il torneo di Gym Boxe. Saranno otto gli atleti della Boxe Latina che prenderanno parte: Samuele Trombin (50 kg), Francesco Castagnina (55 kg), Giovanni Cifra (58 kg), Riccardo De Gregoris (58 kg), Manuel Lombardo (63 kg) Emanuele Carelli (67 kg), Antonio Cifra (65 kg), Jacopo Botticci (62 kg).

 

Ufficio Stampa Boxe Latina