Boxe: Boxe Latina, prime medaglie ai Campionati Italiani Giovanili

Boxe: Boxe Latina, prime medaglie ai Campionati Italiani Giovanili

19 Aprile 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 319 volte!

Oro per Sheila, argento per Giulietta. Nazionale, doppia vittoria per Papa

Arrivano le prime medaglie ai Campionati Italiani Giovanili per la Boxe Latina. A salire sul podio le sorelle Marongiu, che hanno partecipato alla fase finale femminile sul ring di Montesilvano. Oro per Sheila e argento per Giulietta. Sheila Marongiu ha bissato il successo dello scorso anno. La Schoolgirl, 46 chili, ha conquistato il titolo in poco meno di due riprese complessive, come già era accaduto nella precedente edizione dei Campionati.
In semifinale Sheila ha vinto dopo un minuto nel corso della prima ripresa, per arresto dell’incontro da parte dell’arbitro dopo conteggio (V.RSC), contro l’abruzzese Serena Stoppato. Ancora meno è durato il match in finale, dove la Marongiu ha affrontato per il secondo anno consecutivo la trentina Giorgia Bruzza. Trenta secondi è l’incontro è finito per V.S.C. (sospensione cautelare), ovvero quando un tecnico all’angolo richiama l’attenzione dell’arbitro per porre fine al combattimento.
E’ iniziata bene anche per Giulietta Marongiu (Junior 50 kg), che ha vinto ai punti sulla piemontese Adele Vallero (5-0), ma in finale, sempre ai punti, ha prevalso sul filo dell’equilibrio la siciliana Morgana La Rosa (3-2).
Messi i due allori in bacheca, adesso si va avanti con il torneo di qualificazione Interregionale a Roseto degli Abruzzi, che si disputa in questo ponte dal 23 al 25 aprile.
Combattono gli Junior Derek Fè (Junior 52 kg) e Eduard Cojocaru (60 kg). Il primo ha vinto il titolo due anni fa, medaglia di bronzo invece per Cojocaru nel 2022.
Tutti campioni in carica ed un esordio assoluto (Papa) per gli altri cinque pugili della Boxe Latina, che in quanto teste di serie secondo la classifica di rendimento della Commissione Tecnica Nazionale della FPI, sono già nella fase finale sempre a Roseto degli Abruzzi dal 18 al 21 maggio.
Loro sono Massimiliano Aramini (Junior 46 kg), Riccardo Papa (Schoolboy 48 kg), Antonio Marongiu (50 kg), Mattia Turrin (Junior 54 kg) e Alessio Tamburri (80 kg).
Lo scorso fine settimana è stato archiviato anche con il dual match della Nazionale italiana Schoolboy, che si è disputato sul ring del centro commerciale Latina Fiori. Match tra pugili italiani, valutati dal tecnico responsabile Patrizio Oliva e il tecnico Rocco Prezioso, in vista delle convocazioni definitive per gli Europei in Slovenia, che inizieranno il prossimo primo agosto. Buona risposta di pubblico, compreso quello dei curiosi, attirati dalla presenza del ring lungo le vie dello shopping.
Venti match in due serate. Tra gli azzurrini, il pugile della Boxe Latina Riccardo Papa (48 kg), che ha ottenuto due vittorie, contro il siciliano Salvatore Zangara (Cannata Boxe) e il campano Domenico Esposito (Excelsior Boxe). Fuori dual match, è salito sul ring, sempre per la Boxe Latina, lo Schoolboy Emanuele Capozzi (57 kg), che ha battuto ai punti Lorenzo Panetta (Gym Boxe Setteville Nord).
Patrizio Oliva e la sua Nazionale Schoolboy, dovrebbero tornare a Latina agli inizi di giugno.

 

Pasquale Cangianiello