Calcio: Eccellenza, ultima giornata poi la pausa per la Rappresentativa

Calcio: Eccellenza, ultima giornata poi la pausa per la Rappresentativa

23 Settembre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 26

Questo articolo è già stato letto 50 volte!

Di Giorgio Zanirato

L’anteprima della quarta giornata di campionato nell’Eccellenza laziale, l’ultima prima dello stop per la Rappresentativa, impegnata nell’Uefa Region’s Cup. Vediamo cosa ci attende. 

 

Il girone A vede in campo la nuova capolista C. S. Primavera scendere in campo a Capena, contro il Fiano Romano reduce dal colpo grosso in trasferta a Nettuno. La formazione di Panicci sarà invece impegnata nel derby contro il Falaschelavinio a Villa Claudia; sempre in terra neroniana, ma al “Bruschini” di Anzio, sarà di scena il Civitavecchia di Bifini scottato dalla prima sconfitta casalinga per mano del Cerveteri, di sette giorni fa. Sempre a proposito del gruppetto di formazioni a quota 6, la Vis Sezze arriverà nella capitale, per affrontare a Casal Bruciato il Quarto Municipio (ex La Rustica); gara insidiosa per la formazione setina, visto che il team biancorosso di Lo Monaco è stato costruito per fare un torneo dignitoso. 

Ad Acilia va in scena un confronto che, sulla carta, si potrebbe definire come scontro diretto: ospite della W3 Maccarese è l’Unipomezia di Scudieri, che proverà a riportarsi in vetta approfittando dell’eventuale ma non scontato passo falso del C. Sportivo Primavera. Di contro, però, i bianconeri (deludenti finora) hanno sete di punti, vorranno certamente risalire e farlo in fretta e un possibile successo darebbe loro maggior carica motivazionale per affrontare la risalita verso le due posizioni che contano a fine anno. A Primavalle, l’Aurelianticaurelio di Mastrodonato attende il Ladispoli di Micheli, in un match sicuramente divertente e che può già valere molto in chiave di classifica. In palio punti pesanti al “Galli” dove Toscano&compagni riceveranno la visita del C. Eur e, in attesa del verdetto relativo al match di Anzio, potrebbero ritrovarsi nuovamente ad un passo dalla vetta. I romani, però, non sono un avversario morbido e la gara è aperta ad ogni risultato. A Vignanello, l’Astrea di Zappavigna farà da sparring-partner al (ri) esordio di Stefano Scaricamazza sulla panchina dei gialloneri viterbesi, dopo la parentesi della mini stagione 2021, con una Cimini che certamente non parte per vincere il campionato ma che allo stesso modo ha deluso le aspettative in queste prime tre giornate con Franceschini in panchina. Chiude il programma, la sfida di Via Varrone a Pomezia, fra l’Indomita e la Boreale di Granieri. 

 

Per quanto concerne il girone B, fari puntati sul “Caslini” di Colleferro, dove i rossoneri di Baiocco ospiteranno l’Audace di Gerli, con il Certosa impegnato in casa contro il Villalba di Leone ed il Tor Sapienza di scena a Ferentino, contro l’Anagni. Occhio anche al match che vedrà opposte due realtà pontine che sicuramente saranno protagoniste, ovvero Formia e Terracina. Nella consueta veste da calcio vero, ossia in versione pomeridiana, il Sora ospita un’altra formazione bianconera (A. Torrenova) con l’obiettivo di centrare la terza vittoria consecutiva e dare un segnale forte al campionato. Il F. Meravigliosa proverà a conquistare i primi punti nel match contro il Gaeta, anche se affrontare una società gloriosa come quella biancorossa non è affatto facile. Chiudono il programma, per questo girone, le sfide Itri-Ferentino e le gare salvezza Luiss-V. Perconti e Vicovaro-M. S. Biagio.