Calcio: Giovanissimi, V. Casilina ok con il Pomezia

Calcio: Giovanissimi, V. Casilina ok con il Pomezia

6 Febbraio 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 322 volte!

Roma – In casa Vis Casilina è stato sicuramente “l’evento” del week-end. L’Under 15 provinciale di mister Manuel Ricci ha strapazzato il Pomezia capolista e sempre vincitore nei dodici incontri precedenti. Un secco 3-0 che ha rappresentato la prestazione perfetta da parte dei giovani capitolini: “Una delle più belle partite da quando alleno – dice rafforzando il concetto Ricci – I ragazzi l’hanno interpretata alla perfezione, ma soprattutto ogni singolo ragazzo ha dato dimostrazione di tenerci, anche coloro che non sono entrati in campo: questa è la vittoria più grande per un allenatore”. Il tecnico parla della sfida in modo più specifico: “Nel primo tempo non abbiamo mai sofferto, sin da subito abbiamo dato l’impressione di essere una squadra e poi Bisegna ci ha regalato il vantaggio alla fine del primo tempo. All’intervallo ho detto ai ragazzi di rimanere tranquilli nonostante di fronte ci fosse una squadra che aveva sempre vinto e nella ripresa sono andati ancora meglio, interpretando una gara tatticamente perfetta e costantemente aggressiva. Il gol del 2-0 di Granara a inizio secondo tempo ci ha dato ancor più fiducia, poi a metà frazione ha triplicato Bisegna, abile a ribadire in porta un tiro di Ignat respinto dalla traversa”. La classifica vede l’Under 15 provinciale della Vis Casilina al quarto posto, a nove punti dalla capolista Pomezia: “Nel calcio tutto è possibile, ma il nostro obiettivo concreto è quello di provare ad arrivare sul podio. Con la sfida di sabato si è concluso il girone d’andata e il bilancio è sicuramente positivo, anche se abbiamo perso qualche punto per strada e siamo andati k.o. nelle partite con l’Indomita e con la Magnitudo. Proprio dopo il k.o. coi capitolini la squadra ha cominciato a lavorare in maniera diversa ed è cresciuta tanto, ma all’inizio le difficoltà erano preventivabili visto che questo è un gruppo nuovo”. Il girone di ritorno inizierà da un’altra trasferta delicata: “Giocheremo con l’Infernetto che è terzo e sarà importante confermare quanto di buono fatto vedere col Pomezia” conclude Ricci.

Area comunicazione