Calcio: Juniores Nazionale, la penultima giornata

Calcio: Juniores Nazionale, la penultima giornata

9 Dicembre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 267 volte!

Di Giorgio Zanirato

 

Due giornate al giro di boa: il girone H si appresta ad assegnare il titolo (platonico) di Campione d’Inverno. Cinque i punti che dividono la prima (Montespaccato) dalla seconda (Trastevere) a 180° dalla chiusura: chi potrà festeggiare il Natale al comando del girone? Non ci resta che seguire con grande attenzione gli eventi per scoprirlo. 

Iniziamo a presentare la giornata di domani, con la capolista di Morigi, impegnata nella non semplice trasferta di Tor San Lorenzo, dove incrocerà i guantoni con l’Aprilia di Volpe; rondinelle in serie positiva da quattro gare (ultimo ko al “Pineta dei Liberti” lo scorso 5 Novembre, contro l’Albalonga), frutto di tre successi inframmezzati dal pari ottenuto al “Ripoli” contro il Tivoli. Selvadagi e soci dovranno, perciò, prestare molta attenzione a questo avversario che in questa stagione punta decisamente a tornare fra le grandi della categoria dopo una stagione decisamente anonima vissuta da Campioni d’Italia in carica. La scelta di affidarsi ad un tecnico di grande esperienza, soprattutto a livello giovanile come Stefano Volpe è una chiara dimostrazione di come il club pontino abbia voglia di riscatto. 

Ad inseguire la prima della classe è il Trastevere di Bernardini, grazie al successo (di misura) ottenuto nel recupero infrasettimanale disputato al “Comunale” di Cassino; i rionali sono attesi ancora una volta da una trasferta decisamente agevole, come quella di Artena, contro una formazione rossoverde sicuramente tutt’altro che irresistibile, che ha vinto una sola volta nelle ultime cinque giornate; D’altra parte, questo dato potrebbe essere un rischio per gli amaranto di Monteverde, che dovranno scendere in campo concentrati per evitare guai. Altro scontro diretto di giornata è quello previsto all’8 Settembre, dove i padroni di casa della Lupa Frascati (orfana del proprio tecnico squalificato per due giornate) affrontano un N. Florida scivolato appena fuori dalla zona playoff, in seguito al ko di sette giorni fa ad Ostia e che chiuderanno il 2022 ed il girone di andata con due sfide fondamentali per il futuro del proprio torneo: sabato prossimo, infatti, al “Mazzucchi” arriverà l’Albalonga, attualmente quarta forza del torneo e momentaneamente distante appena due lunghezze. 

Proprio la formazione guidata da Spiridigliozzi giocherà l’ultima gara in casa del ’22, ospitando l’altalenante Roma City di Maida, reduce da tre successi e due ko nelle ultime cinque apparizioni. La compagine di Riano non è certamente squadra da ambizioni playoff, ma sicuramente poteva fare molto meglio in questa prima parte di stagione. Per quanto riguarda le altre, il Flaminia cercherà di dare continuità ai propri risultati, affrontando in trasferta il Tivoli, mentre l’Ostia Mare sarà ospite del Cassino. Chiude il programma il match fra il R. Monterotondo Scalo ed il Pomezia.