Calcio: Serie D, amich., L’Aquila – Trastevere 3-2

Calcio: Serie D, amich., L’Aquila – Trastevere 3-2

10 Febbraio 2024 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 193 volte!

L’AQUILA: Vento (1’st Cerroni), Belardinelli, Modesti, Angiulli (23’st Mantini), Costa Ferreira (12’st Del Pinto), Marcheggiani, Piscitella, Alessandretti, Di Santo, Mengani (1’st Orsi), Origlio (1’st Alessandro). A disp: Michielin, Ouali, Del Moro, Pisciotta, Mandrelli, Maresca. All. Cappellacci

TRASTEVERE: Semprini (1’st Lazzarini), Rosati (35’st Saraz), Fragnelli, Calderoni (1’st Galofaro), Giannetti (1’st Giordani), Santovito (1’st Berardi), Di Domenicantonio (1’st Alonzi), Crescenzo, Mastropietro (10’st Baldari), Tortolano (35’st D’Incoronato), Ricci (25’st Massimo). All. Venturi

ARBITRO: Calò di Chieti

ASSISTENTI: Terrenzi di Pescara e Ricci di Chieti

MARCATORI: 6’pt Marcheggiani (L); 27’st, 48’st Alessandro (L); 39’st, 45’st Crescenzo (T)

Il Trastevere cede solo in pieno recupero a L’Aquila, dopo aver rimontato il doppio svantaggio nei minuti finali dell’amichevole disputata oggi, allo stadio “Gran Sasso d’Italia” contro i padroni di casa rossoblù. Una sfida, la terza negli ultimi tre anni sempre in amichevole, che ha rinsaldato ulteriormente gli ottimi rapporti tra le due società.

Mister Venturi propone diverse novità rispetto all’undici sconfitto dal Cos Sarrabus Ogliastra nell’ultimo turno di campionato: a sinistra torna Fragnelli, squalificato domenica scorsa; al centro della difesa c’è Giannetti al posto di Giordani; Calderoni trova posto nei tre di centrocampo in sostituzione di Galofaro mentre davanti, con Tortolano e Mastropietro, c’è Di Domenicantonio e non Alonzi. Rientra a disposizione anche Emiliano Massimo, assente dalla trasferta di Sassari dello scorso 26 novembre, che subentrerà nella ripresa.
I padroni di casa partono meglio e al 5′ sbloccano subito il punteggio con un gol di Marcheggiani, che sfrutta un errore della retroguardia amaranto per battere Semprini. L’estremo difensore nega il raddoppio per due volte ad Angiulli nel primo quarto d’ora, mentre al 17′ è Mengani a provarci dalla distanza senza successo. Nella ripresa, aquilani ancora pericolosi dopo dieci minuti con Piscitella che, servito da Alessandro, si fa ipnotizzare dal neo entrato Lazzarini. Passano due minuti e anche il Trastevere va vicino al gol con Baldari, che in diagonale costringe Vento alla difficile deviazione e poi con Galofaro, che al 67′ calcia di poco alto dalla distanza. Cinque minuti più tardi, doppia occasione da una parte e dall’altra: Del Pinto ritarda la battuta e si fa contrastare dalla difesa amaranto, poi Alessandro non trova lo specchio, sul rovesciamento di fronte Tortolano serve Alonzi che, però, calcia debolmente. Al 72′ il raddoppio abruzzese con Alessandro, che aggancia al volo e segna. Sembra finita ma nei minuti finali la gara si accende: all’84’ uno-due nello stretto tra Alonzi e Crescenzo con quest’ultimo che, dentro l’area piccola, appoggia a porta vuota. Al 90′ D’Incoronato, da sinistra, trova ancora Crescenzo libero a centro area, il centrocampista aggancia e batte subito a rete trovando l’angolino giusto. In pieno recupero, però, è ancora Alessandro a trovare la rete del definitivo 3-2 in favore dei rossoblù.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.