Calcio: Serie D, il programma

Calcio: Serie D, il programma

21 Ottobre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 225 volte!

Di Giorgio Zanirato

Sveliamo i contenuti della nuova giornata di campionato nella massima serie dilettantistica di calcio a 11, ovvero la serie D. Diamo uno sguardo ai tre gironi in cui sono impegnate le nostre compagini. 

 

Partiamo dal girone E, dove troviamo il derby regionale fra Ostia Mare e Montespaccato, in campo ad Aranova. Sfida molto delicata questa, con le due squadre divise da appena tre punti ed entrambe impegnate nella lotta per non retrocedere: un match da non fallire dunque per nessuna delle due contendenti. La Flaminia scende in campo a Gavorrano, contro la formazione di Bonura e della coppia Marcheggiani-Lorusso. Gara con punti pesanti in palio in ottica playoff. Fra le altre, l’Arezzo torna a giocare al Comunale, ospitando il Ponsacco; la Pianese riceve il Seravezza nel tentativo di ridurre nuovamente la distanza dalla capolista, mentre il C. di Castello va ad Altopascio, contro la formazione padrona di casa che non sta navigando in acque tranquille a livello di classifica ed avrà sete di punti salvezza. Anticipato di mezz’ora il derby del “Picchi”, fra il Livorno ed il Grosseto, con le due tifoserie notoriamente non proprio amiche; un confronto dalla storia importante anche a livello professionistico. Importanti punti salvezza in palio nei match Poggibonsi-Ghiviborgo e Trestina-T. Traiana, mentre il nuovo corso tecnico dell’Orvietana, passata nelle mani di Fiorucci da qualche giorno, debutterà in casa contro la Sangiovannese. 

 

Passiamo al girone F, dove le nostre formazioni sono impegnate per 3/4 in trasferta, con la sola eccezione della CynthiAlbalonga di D’Antoni, che a Genzano riceve il Pineto; gli abruzzesi fanno parte del terzetto di testa e per questo motivo non sono sicuramente un avversario semplice da sfidare. Il Trastevere rende visita alla Sambenedettese, al “Riviera delle Palme”, nel remake della finale playoff della scorsa stagione (seppur a campi invertiti), mentre il N. Florida è ospite del Chieti. Tutte sfide interessanti, importanti per la classifica e da non sbagliare. Chi ha, probabilmente, il compito più difficile è la Roma City, che deve vedersela con la rivelazione Vastogirardi, già giustiziere della formazione trasteverina di Cioci. Per quanto riguarda le altre gare, il Tolentino proverà a scalare posizioni cercando l’intera posta in palio sul campo del Montegiorgio, mentre da seguire con attenzione è sicuramente il match fra la Vigor Senigallia ed il P. D’Ascoli, perché un derby e perché le due squadre hanno voglia di agganciare la zona playoff. Proveranno a centrare l’allungo in classifica Fano ed Avezzano, impegnate rispettivamente in casa con il Termoli ed a Notaresco, due compagini alla disperata ricerca di punti salvezza. Obiettivo che vanno perseguendo anche Matese e Vastese, di fronte nel confronto domenicale: curiosamente si sfidano le due formazioni guidate da tecnici laziali, come Urbano e Ferazzoli. 

 

Chiudiamo con il girone G, che vede ben tre sfide incrociate Lazio-Sardegna in questo turno: la più delicata è sicuramente quella fra il C. O. S. e l’Aprilia, visto che si tratta delle ultime due in classifica e quindi i punti pesano moltissimo. Trasferta in Costa Smeralda per l’Artena di Maurizi, rilanciatasi con il successo di domenica scorsa ai danni dello Scalo e con grinta ritrovata per affrontare la temibile Arzachena di Nappi. A chiudere il trittico ci pensa il Tivoli, che al “Galli” ospita l’A. Uri. Per quanto riguarda le altre, interessantissima sfida a Pagani, dove i padroni di casa ospitano l’Ilvamaddalena di Gardini, autentica sorpresa di questo scorcio di stagione, insieme alla Palmese, di scena al “Salveti” con il Cassino. La sfida Lazio-Campania prosegue nelle gare L. Frascati-Portici, Pomezia-Casertana e R. Monterotondo Scalo-Angri, mentre il Sorrento deve affrontare l’esame Nola.