Calcio: Serie D, Trastevere-Cavese 0-1

Calcio: Serie D, Trastevere-Cavese 0-1

25 Febbraio 2024 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 93 volte!

TRASTEVERE: Semprini, Ferramisco (8’st Calderoni), Fragnelli, Galofaro (8’st Rosati), Santovito, Giordani, Mastropietro (37’st Di Domenicantonio), Crescenzo (42’st Baldari), Alonzi, Tortolano, Ricci (15’st Massimo). A disp: Lazzarini, Giannetti, Andreoli, Traditi. All. Venturi

CAVESE: Boffelli, Foggia (26’st Felleca), Di Piazza (38’st Gueye), Fraraccio (19’st Megna), Urso, Troest, Zenelaj, Magrì, Konate, Buschiazzo, Tropea. A disp: Lucano, Antonelli, Sette, Lops, Addessi, De Rosa. All. Di Napoli

ARBITRO: Rodigari di Bergamo

ASSISTENTI: Bertaina di Alba Bra e D’Orazio di Teramo

MARCATORE: 40’pt Di Piazza

NOTE – Ammoniti: Buschiazzo, Massimo, Di Piazza, Gueye, Urso. Angoli: 6-5. Recupero: 1’pt, 5’st

 

Il Trastevere viene sconfitto dalla Cavese nella 24esima giornata e resta a quota 26 in classifica. Venturi recupera capitan Massimo, inizialmente in panchina e schiera il consueto 4-3-3 con Alonzi in attacco, coadiuvato da Mastropietro e Tortolano ai lati. L’avvio è di marca amaranto e al 7′ è Tortolano a mettere a referto la prima azione degna di nota, con uno schema su punizione battuta da Crescenzo e che il numero 10 calcia alto col destro. La risposta della Cavese arriva cinque minuti più tardi, con Troest che salta più alto di tutti su angolo ma non trova la porta. Al 19′ Urso prova a sorprendere Semprini con un tiro a spiovere da quasi trenta metri ma la sua conclusione termina alta. Troest pericoloso ancora al 38′, sempre su angolo, preludio al gol vittoria che arriva due minuti dopo: rimessa lunga di Buschiazzo, Foggia vince il duello con Giordani, la palla arriva a Konate che sfrutta una carambola e trova l’assist vincente per Di Piazza, che appoggia in rete da due passi. La ripresa si apre con la rasoiata di Konate dal limite dell’area, respinta da Semprini, al 52′ Giordani serve Ricci che prova una conclusione dalla lunga distanza ma la palla non si abbassa in tempo. Al 59′ punizione pericolosa di Urso, che scavalca la barriera ma non trova lo specchio. Al 71′ il neo entrato Felleca, da sinistra, mette al centro per Konate che calcia a botta sicura da pochi passi, Semprini respinge d’istinto. Le ultime due occasioni nei minuti finali: prima è Felleca, col sinistro, a sprecare la palla buona per il raddoppio, poi è Calderoni, in pieno recupero, a spaventare la capolista con una sforbiciata acrobatica in area. Finisce 1-0 per la Cavese, il Trastevere tornerà in campo mercoledì per il recupero della gara contro la Boreale.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.