Calcio: Serie D, Trastevere-Gladiator 4-3

Calcio: Serie D, Trastevere-Gladiator 4-3

20 Dicembre 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 80 volte!

TRASTEVERE: Semprini, Ferramisco (43’st Pietrangeli), Fragnelli, Galofaro, Giordani, R. Santovito, Mastropietro (40’st Baldari), Crescenzo, Alonzi, Tortolano (33’st Berardi), Ricci (42’pt Calderoni). A disp: Lazzarini, G. Santovito, Giannetti, Tolomeo, Cesari. All. Venturi

GLADIATOR: Gemito (36’pt Marone), Mansi, Messina, Battistelli, D’Anna, Visconti (35’pt Onesto), Caserta, Castro, Marchetti (20’st Finizio), Pizzutelli (38’st Mancini), Navas (20’st Staiano). A disp: Di Lorenzo, Crisci, Umile, Pipolo. All. D’Angelo

ARBITRO: Cortese di Bologna

ASSISTENTI: Cozza di Paola e Adragna di Milano

MARCATORI: 37’pt, 42’st rig. Alonzi (T); 44’pt, 45’st Messina (G); 46’pt, 22’st Mastropietro (T); 4’st D’Anna (G)

NOTE – Allontanato dalla panchina il tecnico D’Angelo (G) al 47’pt per proteste. Alonzi calcia fuori un rigore al 21’pt. Ammoniti: Navas, Margheriti, Calderoni, Mancini. Angoli: 11-1. Recupero: 5’pt; 4’st

Seconda vittoria consecutiva per il Trastevere che, dopo la Nocerina, batte il Gladiator al termine di una partita ricca di gol e di emozioni e chiude il girone d’andata al tredicesimo posto con 19 punti.

Venturi conferma dieci undicesimi della formazione che ha vinto al “San Francesco”, l’unica novità è rappresentata da Semprini che torna tra i pali. Il Trastevere parte con grande intensità e colleziona angoli in serie (saranno 11 alla fine). Proprio dalla bandierina, al quarto d’ora, arriva il primo brivido per la porta dei campani, con Crescenzo che tira rasoterra su assist di Tortolano. Un minuto dopo, ancora corner, Ricci calcia col destro e per poco il suo tiro non diventa un assist per Santovito appostato sul secondo palo. Al 19′ Caserta, nel tentativo di rinviare in area, colpisce Mastropietro. Per l’arbitro è rigore ma, dal dischetto, Alonzi incrocia col destro e tira fuori. Al 31′ Crescenzo cerca l’incrocio dal limite, Gemito vola e respinge in angolo ma si fa male cadendo e, viene sostituito poco dopo. Il neo entrato Marone capitola al 37′: Fragnelli spazza via da metà campo, Tortolano aggancia un pallone impossibile quasi sulla linea di fondo e serve ad Alonzi la palla del vantaggio. Al 44′ il pari campano con Messina, che approfitta di un errore in disimpegno della difesa trasteverina e appoggia a porta vuota dal limite dell’area. Passano due minuti e il Trastevere ritorna in vantaggio, con il gol di testa di Mastropietro dopo la combinazione Crescenzo-Tortolano dalla bandierina. In avvio di ripresa nuovo pari ospite, con Castro che scappa via a Fragnelli a destra e serve l’accorrente D’Anna, che dal limite dell’area piccola non lascia scampo a Semprini. Al 66′ Tortolano serve nel corridoio Alonzi, tiro dell’attaccante deviato in corner e, dal successivo angolo, arriva il nuovo vantaggio amaranto, ancora con Mastropietro di testa. La reazione del Gladiator è in un tiro centrale di D’Anna facilmente parato da Semprini mentre, all’83’, Calderoni non arriva con i tempi giusti sul cross di Alonzi e colpisce il palo esterno sul secondo palo. A due minuti dal novantesimo, ancora un rigore per il Trastevere per un tocco di mano sul tentativo di cross di Alonzi ed è proprio il numero 9 amaranto a riscattare l’errore nel primo tempo. Prima dello scadere c’è tempo anche per la doppietta di Messina ma il risultato non cambierà più e il Trastevere può mandare in archivio il 2023 con un successo.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.