Calcio: Serie D, Tolentino-Trastevere 2-1

Calcio: Serie D, Tolentino-Trastevere 2-1

23 Aprile 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 353 volte!

TOLENTINO: Gagliardini, Lattanzi, Massarotti, Gori (16’st Stefoni), Rozzi, Nagy, Pallecchi (46’st Nacciarriti), Marceli, Moscati (26’st Mataloni), Papaserio, Tizzi (23’st Vitiello). A disp: Giorgi, Blanco, Giuli, Mariani, Bruffa. All. Zannini

TRASTEVERE: Semprini, Cervoni, Lo Porto (31’st Ciotoli), Berardi, Massimo, Santovito (40’st Giordani), De Costanzo (9’st Tortolano), Crescenzo, Alonzi, Bertoldi (18’st Santarelli), Calderoni (9’st Baldari). A disp: Imbastaro, Tortolano, Canti, Liburdi, Odero. All. Cioci

ARBITRO: Pascuccio di Ariano Irpino

ASSISTENTI: Federico di Agropoli e Ferrara di Castellammare di Stabia

MARCATORI: 13’pt Gori (TO), 19’st Nagy (TO), 37’st rig. Tortolano (TR)

NOTE: spettatori 300 circa. Angoli 0-16 Ammoniti: Rozzi, Pallecchi, Berardi, Espulso Rozzi al 31′ st. per somma di ammonizioni. Recupero: 7’st

Il Trastevere cade a sorpresa a Tolentino nella 32esima giornata del girone F e dice quasi definitivamente addio alle speranze di agganciare il secondo posto, ora distante 6 punti a due turni dal termine.

Contro l’ultima della classe, già corsara allo Stadium nella gara d’andata, Cioci propone di nuovo De Costanzo dal 1′ nel tridente con Bertoldi e Alonzi; parte dalla panchina Tortolano. I padroni di casa, senza troppe alternative alla vittoria per non salutare in anticipo la categoria, partono prudenti ma sbloccano il risultato al primo affondo: è il 13′ quando Tizzi sventaglia dalla trequarti verso destra, Massarotti fa la sponda di testa appostato sul secondo palo e Gori, da due passi, non può sbagliare. La reazione trasteverina è affidata alla punizione di Crescenzo ribattuta dalla barriera al 19′ e a De Costanzo, che quattro minuti più tardi, servito in profondità, va ad un passo dal pareggio con un diagonale mancino leggermente deviato che si spegne sul fondo. Gli amaranto mantengono sempre l’iniziativa e, anche nella ripresa, ci provano con insistenza. Al 55′ Berardi prova una difficile acrobazia senza inquadrare lo specchio. Al 64′ la doccia fredda: Santarelli entra in campo per Bertoldi ma non fa neanche in tempo a sistemarsi in campo perché Nagy, da oltre cinquanta metri, soprende Semprini con una punizione che si infila sotto la traversa. I cremisi legittimano il vantaggio al 69′ con Pallecchi, che col mancino colpisce l’incrocio dei pali. Tre minuti più tardi è Baldari a pareggiare il conto dei legni dopo un’azione confusa mentre è lo stesso giocatore, a 8′ dal novantesimo a riaccendere le speranze conquistando un rigore, per un fallo in gioco pericoloso di un difensore avversario. Dal dischetto, Tortolano incrocia col destro e spiazza il portiere, ma l’assedio finale non basta e il Trastevere è costretto ad arrendersi di nuovo al Tolentino. Domenica nuova trasferta, stavolta ad Avezzano.

Ufficio Stampa Trastevere Calcio s.s.d. a r.l.