Calcio: Vis Casilina, Under 18 Regionale ok contro la P. Calcio Italia

Calcio: Vis Casilina, Under 18 Regionale ok contro la P. Calcio Italia

3 Aprile 2023 0 Di Giorgio Zanirato

Questo articolo è già stato letto 325 volte!

Roma – E’ un’Under 18 regionale della Vis Casilina…a forza quattro. I ragazzi di mister Roberto Papotto hanno violato il campo della Pro Calcio Italia con un prezioso 4-2, che li ha avvicinati alla quarta posizione (ora distante cinque lunghezze). “Abbiamo fatto un buon primo tempo, anche se una volta in vantaggio ci siamo fatti riacciuffare – dice l’autore del primo gol Flavio Torcolini – Nella ripresa siamo tornati di nuovo avanti con Pierluca, poi Cordioli ha calato il tris e infine il gol su rigore di Patruno ha chiuso virtualmente il match prima della seconda rete dei padroni di casa. Abbiamo giocato su un campo di terra non bellissimo che poteva rappresentare un’insidia in più, ma siamo stati bravi”. L’esterno offensivo classe 2005 traccia un bilancio sul campionato della Vis Casilina: “All’inizio non siamo stati brillanti e abbiamo lasciato troppi punti per strada, poi ci siamo compattati e abbiamo battuto anche squadre di alta classifica, crescendo a livello di spirito di gruppo. Mister Papotto? E’ sicuramente un tecnico valido che ha stabilito col gruppo un buon rapporto a livello umano”. Per Torcolini è stato il quarto sigillo stagionale: “Avrei potuto sfruttare meglio alcune occasioni capitate nel corso di questa stagione ed ottenere un bottino personale più alto, ma spero di riuscire a segnare qualche altro gol da qui alla fine della stagione”. Con cinque partite da giocare, la Vis Casilina ha un obiettivo in testa: “Vorremmo provare ad agganciare la quarta o quinta posizione in classifica. In tal senso la sfida che avremo già domani, l’ultima prima della sosta pasquale, potrebbe essere molto importante. Ospitiamo l’Atletico Capannelle che ha tre punti in più di noi e vogliamo provare ad agganciarli”. La chiusura di Torcolini riguarda il suo rapporto con la Vis Casilina: “Facevo parte del gruppo che giocava a Borghesiana nel periodo della presidenza di Enrico Gagliarducci e quindi mi sono spostato qui assieme ad altri amici. Mi trovo bene in questo club e sono contento di avere anche la stima dello staff tecnico della prima squadra con cui ho già collezionato qualche presenza”.

Area comunicazione