Canottaggio: Italia in finale con altre quattro imbarcazioni

Canottaggio: Italia in finale con altre quattro imbarcazioni

22 Settembre 2022 0 Di Giorgio Zanirato

Hits: 18

Questo articolo è già stato letto 51 volte!

RACICE – L’Italia, nella quinta giornata dei Mondiali Assoluti di Racice (Rep. Ceca), interamente dedicata alla disputa delle semifinali, guadagna le finali iridate in altre quattro specialità – due olimpiche (quattro di coppia Senior e doppio Pesi Leggeri maschili) e due non olimpiche (singolo Pesi Leggeri maschile e femminile) – portando a 11 il totale di barche azzurre in finale, in attesa della disputa domani dell’ultimo turno di qualificazione. Tra le barche olimpiche, va a giocarsi le medaglie con il primo posto in semifinale il quattro di coppia maschile dei campioni d’Europa Giacomo Gentili, Luca Chiumento, Andrea Panizza e Nicolò Carucci. Il quartetto azzurro conduce la propria semifinale dal primo all’ultimo colpo, venendo insidiato solo nelle ultime battute dalla Gran Bretagna, comunque seconda sul traguardo dietro l’Italia, mentre con il terzo posto passa in finale anche l’Estonia. Secondo classificato dietro la Repubblica Ceca padrona di casa, va in finale anche il doppio Pesi Leggeri maschile dei bronzi olimpici di Tokyo 2020 Stefano Oppo e Pietro Willy Ruta, abili nella parte conclusiva della loro semifinale a respingere l’attacco della Francia, che resta terza accedendo comunque anch’essa in finale.

Vanno in finale poi entrambi i singoli Pesi Leggeri, maschile e femminile: Gabriel Soares, argento europeo in carica della specialità, con la seconda posizione dietro alla Grecia e davanti alla Francia, mentre Stefania Buttignon vi accede concludendo terza alle spalle di Nuova Zelanda e Grecia. Per quanto concerne le imbarcazioni che non sono riuscite a strappare il pass per la finale, resta fuori per un soffio – quarto ad appena due decimi dal terzo posto – il doppio Pesi Leggeri femminile delle campionesse olimpiche Federica Cesarini e Valentina Rodini, beffate sul traguardo dalla Svizzera al termine di un serrate rovente. Concluderanno la propria avventura iridata a Racice disputando la finale B anche le barche femminili due senza (Linda De Filippis, Alice Codato), quattro senza (Chiara Ondoli, Laura Meriano, Giorgia Pelacchi, Aisha Rocek) e quattro di coppia (Clara Guerra, Valentina Iseppi, Alessandra Montesano, Silvia Terrazzi), tutte quinte classificate in semifinale, e il due senza maschile di Giovanni Codato e Davide Comini, che termina al sesto posto. Domani a Racice prima giornata di finali iridate riservate alle specialità non olimpiche e paralimpiche con l’Italia in lizza per l’assegnazione delle medaglie, dalle ore 13.05, in otto specialità. Al mattino invece, tra le 10.56 e le 12.45, ultimo turno di qualificazione con le semifinali del singolo PR1 e del doppio maschili e con il recupero dell’otto maschile. Le regate saranno trasmesse in diretta su RAI Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre) a partire dalle ore 13.00.

 

Federazione Italiana Canottaggio